Il valore dell’altruismo

Se dovessimo amare il nostro prossimo come noi stessi, il prossimo non sarebbe proprio molto fortunato!

Siamo cresciuti carichi di aspettative non nostre, ci hanno insegnato quali sono i nostri limiti senza mostrarci come superarli, ci hanno detto che dire “io voglio” è sbagliato, ci hanno detto che la vita è sacrificio e fatica, abbiamo imparato che credere in noi stessi sia sinonimo di arroganza e superbia,… A fronte di tutto ciò penso sia piuttosto difficile credere e sopratutto amare sé stessi! lo zaino che portiamo sulle spalle è troppo pesante e come una zavorra ci tiene ancorati a terra impedendoci di volare.

La vita è una grande opportunità e noi , ciascuno di noi, ha i mezzi, le capacità per sfruttarla pienamente!

Il primo passo è credere in noi, amarci alla follia! Quando sono nata io credevo in me stessa, avevo fiducia nelle mie capacità tanto che ho imparato cose che potevano sembrare impossibili: ho imparato a parlare, a camminare, a mangiare con le posate, a vestirmi, a lavarmi i denti, a riconoscere le persone e imparare i loro nomi, a scrivere, leggere… sembrano tutte cose semplici banali ma per una bambina sarebbero potute sembrare difficilissime ! eppure senza demordere, andando oltre gli errori e credendo che avrei potuto farcela ,ho appreso tutte queste capacità! Crescendo poi però ho iniziato a perdere via via questa immensa fiducia in me stessa ed ho cominciato ad avere paura di non essere all’altezza, di non essere abbastanza brava, di non farcela!

Dobbiamo dire basta a questo tipo di pensiero! dobbiamo tornare a credere in noi stessi, di volerci così bene da pensare di meritare ciò che desideriamo davvero!

Ed ecco un altro punto su cui riflettere: siamo proprio sicuri che ciò che desideriamo lo sia davvero??? magari pensiamo di volere una cosa perché condizionati dall’ambiente che ci circonda.

Il mio amico ha preso un’auto bellissima e magari costosa e noi subito a pensare “anche io la voglio” perché vediamo la felicità e l’appagamento sul suo volto: ma un’auto nuova e bellissima a me darebbe la stessa gratificazione? Iniziare a sentire davvero ciò che desideriamo, senza farci condizionare dai desideri degli altri, è un ottimo punto di partenza per attrarre nella nostra vita ciò di cui abbiamo bisogno per viverla serenamente.

Dire “io voglio” non è peccato! l’unica “regola” è essere certi di volerlo davvero. Questo implica una conoscenza profonda di noi stessi e saper estrarre i nostri veri desideri dal calderone delle aspettative di chi ci circonda.

Genitori, insegnanti, partner, figli, amici, vicini di casa, colleghi, concittadini,.. tutti ,purtroppo , hanno aspettative su di noi; dalle più comuni come il matrimonio e i figli oppure il lavoro fisso o il mutuo per la casa alle più insolite come l’abbigliamento e il colore di capelli : non è per nulla semplice uscire da questo ginepraio perché il giudizio ci fa paura, l’ignoto ci fa paura.

Ma sono delle catene da cui noi abbiamo bisogno di liberarci se vogliamo volare e salire verso il cielo (non intendo passare oltre la vita terrena!) per poter aprire i nostri orizzonti e guardare al di là dei nostri limiti!

E’ un percorso senza dubbio impegnativo e faticoso, ma è decisamente molto gratificante poiché ci permette di vedere la vita con più gioia, serenità, forza fiducia. E’ un percorso che ha bisogno di una guida per aiutarci a districare il groviglio di emozioni che via via siamo andati a creare crescendo.

E’ un cammino assolutamente fattibile per qualsiasi persona basta solo volere essere felice, voler dire io voglio con serenità d’animo e voler dire “Io mi amo” senza riserve.

Spesso la vita non è facile: sofferenza e dolore ne fanno parte e questo non possiamo cambiarlo.

Ciò che possiamo cambiare però è il modo di affrontare la sofferenza, le difficoltà: imparare ad accettarla e a guardarla come un trampolino che ci permette di diventare migliori, di crescere ed evolvere, impedendole di diventare un altro masso che ci trascina in basso!

AMA TE STESSO e sarà più facile amare che ti circonda creando finalmente un mondo di amore, rispetto e pace. Ma dobbiamo iniziare da noi stessi prima per poter essere sufficientemente forti ed in equilibrio da saper amare ed accettare il prossimo.

 

Autrice: Naturopata Elena Cogo

5 / 5 (1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.