La paura di cambiare

In una bellissima canzone Alex Baroni cantava … “per diventare libero, cambiare, cambiare…  Combatterò con le mie notti bianche… combatterò, devo ricominciare a inventare me … per diventare libero, cambiare, cambiare… e per non cadere più, cambiare… “

L’uomo è un essere abitudinario! amiamo avere le nostre certezze, conoscere bene la strada che stiamo percorrendo.. ciò che non conosciamo ci fa paura.  Esiste persino   un proverbio che dice “mai lasciare la strada vecchia per quella nuova” oppure ” chi lascia la strada vecchia per quella nuova sa cosa lascia ma non sa cosa trova” che dimostra la nostra resistenza  al cambiamento! sì, abbiamo timore di cambiare persino la marca del dentifricio perché abbiamo paura di sbagliare a sceglierne uno nuovo… abbiamo paura di essere giudicati per questa scelta o di dover dare spiegazioni che magari non abbiamo!

Ma questa paura non deve bloccarci, non deve impedirci né di provare nuove strade né di abbandonare ciò che non ci fa più stare bene.

Cambiare è sinonimo di crescere, di evolvere … Se i grandi uomini della storia non avessero avuto il coraggio di tentare nuove strade, di cambiare la loro e la nostra vita l’essere umano non sarebbe mai evoluto, le grandi invenzioni non sarebbero mai avvenute, le grandi e le piccole opere non avrebbero mai preso vita.

Il cambiamento non è esclusiva di pochi ma è un bene prezioso per ciascuno di noi… cambiare oggetti, idee, strade, Abitudini, persone che ci circondano è aver voglia di crescere, di diventare grandi! è indice di grande Amore per sé stessi.

Cambiare soprattutto quando dobbiamo farlo in situazioni complicate non è affatto facile sebbene necessario per poter continuare a vivere. Quando viviamo situazioni o eventi che ci fanno stare male, che ci tarpano le ali abbiamo l’obbligo verso noi stessi di cambiare per ricominciare a respirare, a vivere.

Il cambiamento non è fatto di un singolo evento ma è un insieme di passi, un cammino che ci conduce verso un equilibrio migliore, verso un miglioramento della nostra vita.  Si può camminare da soli oppure lo si può fare accompagnati, insieme a qualcuno di cui ci fidiamo.

A volte i primi passi li dobbiamo fare assieme a qualcuno che ci conduce per mano per aiutarci a capire dove vogliamo andare.

Una regola fondamentale del cambiamento

Andare verso qualcosa, verso una meta e non fuggire da qualcosa o da qualcuno.

Prima di ogni cosa dobbiamo imparare ad accettare che abbiamo il diritto di lasciare andare ciò che ci fa male o che ci fa stare male e insieme dobbiamo imparare ad accettare l’idea di poter cambiare semplicemente per crescere.

Ciascun essere vivente ha diritto di essere felice, di stare bene… ha il diritto e il dovere verso sé stesso di cambiare e di Crescere per poter percorrere fino in fondo ed in modo completo la propria strada.

Cambiare è energia che si muove, è energia che cresce…

 

Autrice: naturopata Elena Cogo

 

photo credit: akigabo Autumn's Farewell Party via photopin (license)
4 / 5 (1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.