A cosa deve stare attenta la giovane madre e che cosa deve fare per non perdere la sua bellezza e mettere al mondo un bambino sano?

Come molte donne fanno, prima della gravidanza hanno di solito consumato generi voluttuari, hanno preso la pillola anticoncezionale e hanno anche fatto uso di analgesici. Il punto più dolente è la pillola: questa procura alla donna una gravidanza fittizia dove deboli mestruazioni sostituiscono il mestruo mensile; di conseguenza viene impedita la eliminazione di acidi, veleni e sostanze nocive che si accumulano mese dopo mese.

La conseguenza è che si verifica un ristagno, indotto artificialmente, di acidi, veleni e possono così comparire foruncoletti, acne e soprattutto cellulite. La pillola può determinare anche problemi ai capelli,prima sconosciuti alla donna, soprattutto se fanno anche un eccessivo uso di caffè.

Nella civiltà occidentale la durata del ciclo mensile si allunga sempre più oppure per mezzo della pillola viene artificialmente ridotto; nei paesi in via di sviluppo si parla invece di un non flusso, cioè di ” gocce mensili “. Gocce mensili significa che questo organismo non deve espellere acidi, tossici e altre sostanze nocive, mentre un lungo periodo mestruale significa esattamente il contrario.

Gli stessi fenomeni compaiono dopo l’asportazione chirurgica dell’utero e dopo la menopausa con le conseguenze di un aumento di peso, caldane e sudorazioni improvvise. Il chimismo della donna allora la costringe a prelevare il calcio dalle ossa, ad esempio per neutralizzare gli acidi che non vengono espulsi.

Durante la gravidanza la naturale espulsione che avviene attraverso l’utero si ferma e purtroppo, anche se la medicina ufficiale dice che esiste una barriera placentare, alcuni di questi veleni possono attraversarla e finire nel liquido amniotico; sempre più frequentemente, ai giorni nostri, i neonati vengono alla luce con neurodermite, allergie e tutte le possibili malattie della pelle.

Liquido amniotico in passato:

  • Ph 8,5
  • Buon odore
  • Chiaro
  • Nutriente per la pelle

Liquido amniotico oggi:

  • Ph 7
  • Maleodorante
  • Torbido
  • Dannoso a pelle e organi

Di grande giovamento sono pediluvi prolungati. È risaputo che il piede è un rene ausiliario ed è in grado di espellere una grande quantità di sostanze nocive.

Sali da bagno davvero utili hanno un Ph di circa 8. Anche il Ph dell’epidermide si è abbassato: questo avviene solo per il fatto che nella nostra epoca, dedita ai piaceri, una sempre maggior quantità di acidi e tossine devono essere espulse dal corpo attraverso la pelle, di modo che la pelle, a causa degli acidi che fuoriescono, diventa sempre più acida.

La gravidanza dovrebbe anche prevedere una igiene del corpo basica per eliminare le sostanze nocive attraverso la pelle, così nessuna madre dovrà temere che la sua pelle, i suoi capelli, i suoi vasi, i suoi seni, i suoi denti diventino meno attraenti, o dovrà temere di ritrovarsi piena di pustole o con le emorroidi. Così una bella madre metterà al mondo un bimbo sano!

Prof. Osvaldo Semprini
Autore

Docente di Riflessologie Plantare e Auricolare, Cromopuntura e Medicina Trad. Cinese per naturopatia presso alcune Scuole di Naturopatia e Centri Olistici.