Vediamo come poter realizzare l’acqua energizzata con dei cristalli, dobbiamo prendere un contenitore di vetro va bene una bottiglia o brocca, e bisogna mettere un minimo di tre pietre e poi riempirla di acqua e quindi lasciare riposare per almeno ventiquattro perché possano agire.
Modalità: Bere l’acqua e tenere continuamente il livello del contenitore sempre costante. Ripetere sempre per due mesi poi sospendere un mese e ripetere, se necessario, ancora due mesi.

Ci sono pietre che è bene non tenere in acqua troppo a lungo perché troppo assorbenti, vediamo quali sono:

Queste pietre vanno solo lavate, appoggiate sul sale grosso
ed usate per applicazioni locali. Sono sconsigliate per effettuare acque mineralizzate.

Come Energizzare l’acqua con i Cristalli

Se si mette un’ampollina nella brocca si possono usare tutti i cristalli un massimo di tre tipi di petre.

Irradiazione: l’informazione delle pietre viene energicamente trasmessa nell’acqua già dopo 15 minuti. Potabile entro le 24 ore.

Con Pietre Rosse

Rubino, granato, diaspro sanguigno, corallo.

Utili per problemi ai genitali, anemia organi riproduttivi, mancanza di volontà.

Con Pietre Arancioni

Occhio di tigre, corniola, agata, topazio imperiale.

Per problemi all’apparato urinario, reni, ghiandole surrenali, problemi sessuali, paure,
insicurezze.

Con Pietre Gialle

Diaspro giallo, calcite, quarzo citrino, topazio, quarzo rutilato. Per problemi alla cistifellea, fegato, milza, e tutti l’apparato digerente; problemi legati a scarsa auto stima, rabbie represse, emotività.

Con le Pietre Verdi o Rosa

Avventurina, malachite, smeraldo, serpentino, giada (va bene anche per i reni) tormalina verde, olivina, quarzo rosa, rodonite, rodocrosite.
Per disturbi cardiaci, alla circolazione sanguinia, all’apparato
respiratorio; espressione della personalità, compassione, amore per il prossimo.

Con le Pietre Azzurre o Bianche

Acquamarina, calcedonio, turchese, celestino, quarzo ialino, pietra di luna.
Per disturbi al metabolismo, tiroide, gola, corde vocali,
tonsille; inoltre per problemi di espressione sia emotiva che
verbale.

Con Pietre Blu

Lapislazzuli, zaffiro, sodalite, tormalina blu, (indicalite) e azzurrite.

Utili per deficienze endocrine, ipofisi, epifisi, deficienze immunitarie; nonché per intuizione auto
conoscenza, introspezione.

Con le Pietre Viola e Trasparenti

Diamante, Herkimer, ametista, quarzo ialino, fluorite, apofillite.

Per l’energia e l’amore universale, per affrontare i cambiamenti e la crescita spirituale.

Con Ametista e cristallo di rocca

Favorisce la consapevolezza spirituale, vivacità, acume, capacità di osservazione. A livello fisico è utile per il cervello e la pelle.

Con Ametista, cristallo di rocca, quarzo rosa:

Migliora la percezione e la stabilità interiore. Favorisce l’armonizzazione di tutte le funzioni corporee

Con Eliotropio, nefrite, serpentino

Utili per la determinazione, forza ed equilibrio interiore. Livello fisico reni, vescica sistema immunitario.

Con Calciti colorate

Utili per stabilità e forza. Ottime contro la stitichezza. Un intestino pulito genera Una sensazione di pulizia e leggerezza.

Ottima anche per la stabilità e la crescita a tutti i livelli.

Con Acquamarina, Cristallo di rocca sardonice.

Effetto lungimiranza e chiarezza, ambizione, aiutando anche a passare dalla teoria all’azione. Ottime per i sensi e vitalità.

Con Malachite, Turchese e Crisocolla

Sensualità e bellezza. A livello fisico stimola le attività celebrali, la rigenerazione è molto depurativa e aiuta contro i dolori mestruali.

I cristalli per il bagno

  • Per un bagno rilassante: Avventurina, magnesite., prasio, serpentino e turchese.
  • Per un bagno rivitalizzante: epidopo, granato rosso, eliotropio. Corniola, mookaire, zoisite.
  • Per un bagno per la pelle: agata, ametista, cristallo di rocca, duloritierite, flourite, quarzo rosa.
Monica Garioni
Autore

Mi occupo di Cristalloterapia e Naturopatia. Sono interessata alla filosofia e psicologia, oltre alla cura del corpo credo fortemente alla cura dello spirito. Leggo i registri Akaschici e svolgo attività di divinazione e ritualistica. Ho il dono dell’Empatia, il che mi porta a sentire immediatamente l’energia spirituale intorno a me e viverla in modo estremamente forte e personalizzato. Creo su richiesta gioielli e amuleti, caricandoli sempre personalmente.