Chi Vuol Esser Lieto Sia, Del Doman Non V’è Certezza, Citazione di Lorenzo Il Magnifico

Ho imparato che la vita può cambiare repentinamente, in meglio o in peggio

Mi trovo di fronte ad una difficoltà che sembra insormontabile e poi “improvvisamente” la soluzione mi appare nella sua totale chiarezza. Vivo la mia quotidianità serenamente e senza preavviso mi trovo un ostacolo da dover affrontare

Ho imparato per questo ad aspettarmi l’inaspettato! tendenzialmente sono una persona che vede sempre (o quasi) il bicchiere mezzo pieno e per scelta ho deciso di credere che la vita, nonostante le batoste, ci riservi moltissime cose belle. Sono realista e so che nella vita di ciascuno di noi la sofferenza, il dolore sono imprescindibili ma credo che il nostro Spirito, la nostra anima  ha la capacità di sopravvivere ad essi e di imparare a vivere qualitativamente in maniera migliore.

Molte persone vivono con la costante preoccupazione di “ciò che sarà”, di quello che potrebbe accadere, senza però rendersi pienamente conto che è tutta energia sprecata: ciò che deve accadere, accadrà e noi avremo solo la possibilità di affrontarlo al meglio delle nostre capacità! vivere costantemente in ansia non ci aiuta ad essere più efficienti nel momento in cui qualcosa, nel bene o nel male, nella nostra vita cambia.

Non significa che non dobbiamo avere progetti per il futuro o che dobbiamo vivere in maniera sconsiderata, voglio solo dire che dobbiamo imparare ad avere fiducia in noi stessi e nelle nostre capacità di affrontare e superare quello che l’esistenza pone nel nostro cammino. Abbiamo bisogno di vincere la paura del “non conosciuto” e rafforzare le nostre sicurezze interiori.

È assolutamente necessario imparare nuovamente a credere in noi stessi, a vivere la nostra vita qui e ora senza aver timore di ciò che potrebbe accadere ma anzi fiduciosi che qualsiasi cosa la vita ci riserva è giusta per noi e per la nostra crescita.

Voglio sottolineare che io sono ben consapevole della difficoltà di certe situazioni, del peso del dolore e della sofferenza, della rabbia che si prova di fronte ad alcuni particolari eventi, delle strade in salita che spesso dobbiamo affrontare: sono realista, ho attraversato anche io il tunnel buio della sofferenza, sono caduta nel baratro del dolore! e so benissimo quanto male fa, quanta fatica si fa a trovare la strada per ritrovare una nuova serenità.

Ma nel tempo ho imparato a vedere la luce, a cercarla dappertutto se e quando non la vedo immediatamente… Io credo che la vita e l’Intelligenza superiore che la dirige abbiano come unico obiettivo la continuità della vita stessa, l’equilibrio di tutte le cose, l’armonia tra il bene e il male, la luce e il buio. In virtù di questo il dolore fine a sé stesso sarebbe privo di senso, andrebbe a privare l’energia universale della sua continuità.

La vita è bella da vivere! Oggi l’essere umano spreca troppa energia nel ricordare il passato ed avere paura del futuro. e soprattutto si priva della possibilità di vivere pienamente il presente assaporando ogni istante! il tempo scorre veloce e se impariamo a vivere ogni istante appieno delle sue potenzialità, ci rendiamo conto che il domani sarà più ricco sotto ogni punto di vista. Proviamo così tanta ansia per il domani che non ci rendiamo conto che l’oggi ne rappresenta le fondamenta!

Un suggerimento: alleniamo la mente a guardare il lato migliore delle situazioni. Ogni problema, ogni difficoltà, ogni ostacolo, ogni dolore ha un aspetto che ci porta la luce, che ci conforta e dona forza. Alleniamoci a trovarlo!

Naturopata Elena Cogo
Autore

Sono una naturopata ad indirizzo emozionale. Ho studiato presso l’Accademia Cassiopea di Verona specializzandomi in Rebirthing, Riflessologia Plantare, Iridologia, Floriterapia, Touch For Health, Counseling. In continuo aggiornamento personale e professionale sono Master Reiki Usui , pratico anche il Reiki Karuna, Cristalloterapia, Quantum Soul, Lo studio è a Sandrigo in provincia di Vicenza.