Con il passare degli anni, in particolare quando si arriva ai 65 anni, il sonno incomincia a subire importanti variazioni.

Se l’adolescente tende in generale a spostare in avanti la fase del sonno e ritardare il risveglio, l’anziano è propenso ad anticiparla, ad addormentarsi presto e a svegliarsi prima.

La ragione di questa inversione di tendenza sta nel fatto che la persona anziana ha effettivamente bisogno di meno ore di sonno: 6 o 7 ore sono più che sufficienti.

Nelle persone molto anziane, anche il sonno, come altre funzioni, sembra regredire all’età infantile: diventa sempre più frammentato, fino a distribuirsi equamente tra il giorno e la notte.

Parallelamente aumenta la sonnolenza diurna, accompagnata da un gran numero di microrisvegli notturni, e da una elevata percentuale di apnea nel sonno.

La floriterapia distingue i disturbi del sonno in base alla motivazione

Sottesa: ipereccitazione, ansia, depressione, ossessività, paura.

Per ogni motivazione esiste un fiore specifico. I fiori di Bach si assumono diluiti, due gocce in un bicchiere d’acqua, prima di coricarsi.

AGRIMONY

Questa essenza è’ utile nelle insonnie sostenute da stati ansiosi di qualunque natura, con sensazione di pressione interne.

Cherry Plum

E’ utile per persone con incubi notturni.

IMPATIENS

Questo fiore ha il merito di sedare tutti gli stati ipereccitazione nervosa. Per le persone che vivono uno stato di super attività e la sera non riescono a “a staccare la spina”.

MIMULUS

Per chi passa notti insonni disturbato da rumori immotivati.

SCLERANTHUS

Per le persone con disturbi del sonno accompagnati da stati d’umore alternati.

STAR OF BETHLEHEM

Questa essenza floreale è utile per l’insonnia causata da uno stato depressivo, conseguente a una delusione affettiva o a un evento traumatico.

White Chestnut

Questa essenza è il rimedio naturale ed utile quando il sonno non riesce ad avere la meglio sui pensieri che ingombrano la mente e sembrano girare ossessivamente.

Naturopata Pinuccia Ceriani
Autore

Ho lavorato per 25 anni nell’ambito ospedaliero come infermiera in diversi reparti. Frequento un corso di 3 anni di Volontariato all’Università Cattolica a Milano. Sono Naturopata alla scuola psicosomatica di RIza, con Master universitario alla Statale di Milano. Master in Erboristeria presso la scuola RIZA-Milano. Specializzazione in Floriterapia (Fiori di Bach) con il dr. Ricardo Orosco. Divento Insegnante di Massaggio Infantile presso la Associazione AIMI di Bologna. Specializzazione di Massaggio Infantile presso la scuola LILLAOM ayurvedica di Milano. In collaborazione con Mara riganti, ho scritto un libro dedicato ai genitori ed ai bambini.: “il bruco e la farfalla”. Sono anche autrice del libro BEN...ESSERE CON I FIORI DI BACH.