La papaia facilita la digestione, favorisce l’eliminazione delle tossine e delle scorie metaboliche, protegge l’organismo con la sua azione antiossidante, aumenta la vitalità e stimola le difese immunitarie.

Le popolazioni dei Caraibi chiamavano la papaia frutto degli angeli. Da questo frutto soprannaturale divino attingevano la vitalità e la giovinezza.

Papaia : il frutto dell’ eterna giovinezza

La papaia facilita la digestione, favorisce l’eliminazione delle tossine e delle scorie metaboliche, protegge l’organismo con la sua azione antiossidante, aumenta la vitalità e stimola le difese immunitarie riducendo il rischio di tumori e prevenendo l’invecchiamento precoce.
Cenni storici curiosità sulla papaia : “ Il frutto degli angeli”
Le popolazioni dei Caraibi chiamavano la papaia frutto degli angeli. Da questo frutto soprannaturale divino attingevano la vitalità e la giovinezza. Probabilmente Colombo, portò in Europa uno dei più i benefici frutti che la natura ha donato all’uomo.

La pianta della Papaia

La papaya è una pianta originaria dell’America tropicale e subtropicale. Come quasi tutte le piante di queste zone, anche la papaia si presenta con un albero imponente molto simile alla palma e può raggiungere i 10 mt d’ altezza. Anche i frutti sono proporzionati alle sue dimensioni e non di rado superano i cinque chili di peso. Il frutto ha la forma di melone e giunto a maturazione, ha un colore giallo arancio. l’interno è composto da una polpa succosa arancione acceso molto dolce. Al centro sono racchiusi gli sferici semi color nero.

Il contenuto nutrizionale del frutto della papaia.

Il frutto della papaia è ricco di enzimi proteolitici (scindono le proteine in aminoacidi elementari), vitamina C. e di carotenoidi ( vitamina A ) Sono presenti anche le vitamine del gruppo B.  la vitamina E. La papaia è particolarmente ricca di potassio e povera di sodio. 100 g di papaia contengono 36 kcal.

Le principali proprietà della papaia.

–          favorisce il processo digestivo
–          facilita l’eliminazione delle scorie delle tossine
–         degrada le proteine dei processi infiammatori e delle secrezioni catarrali
–          aumenta la vitalità dell’organismo
–          riduce la fatica
–          stimola il sistema immunitario
–          migliora la risposta allo stress dell’organismo
–          previene l’invecchiamento
–          riduce il rischio tumorale

La papaia fermentata: la papaia frutto potenziata.

La tecnica di fermentazione della papaia, scoperta di recente, è in grado di migliorare e potenziare l’attività della papaia frutto. E’ stato possibile in questo modo, utilizzare un’ integratore pratico e di facile utilizzo.

Nell’ articolo “Immunage i segreti della papaia fermentata Osato” abbiamo dato una panoramica sui benefici della papaia fermentata.

Le differenze tra papaia frutto e papaia fermentata

La papaia fermentata, si differenzia dalla papaia frutto soprattutto per quanto riguarda il D-Glucano, oligoside presente soltanto nella papaia fermentata. I nuovi composti creati durante il processo di fermentazione conferiscono alle proprietà del frutto della papaia maggior potere antiossidante in abbinamento a nuove proprietà immunostimolanti rivitalizzanti.

Consigli pratici sulla papaia

Per sfruttare al massimo i benefici della papaia frutto è consigliabile mangiarla durante il pasto piuttosto che consumarla a parte. Alcuni dei costituenti della papaia vengono assorbiti meglio in associazione ai grassi per questo motivo è preferibile mangiarla durante i pasti.
Se assumete invece papaia fermentata, il consiglio è di assumerla almeno mezz’ora prima di colazione o almeno un’ora dopo il pasto.

La papaia facilita la digestione, favorisce l’eliminazione delle tossine e delle scorie metaboliche, protegge l’organismo con la sua azione antiossidante, aumenta la vitalità e stimola le difese immunitarie riducendo il rischio di tumori e prevenendo l’invecchiamento precoce.

Come facile immaginare, i molteplici utilizzi  sono tutti dovuti al suo contenuto di enzimi, vitamine ed antiossidanti.  Gli enzimi digestivi presenti  degradano le proteine e facilitano la digestione. I carotenoidi presenti combattono i radicali liberi mentre la vitamina C. facilita la risposta immunitaria allo stress.

Daremo in un prossimo articolo, dei consigli pratici, su come sfruttare correttamente i benefici del frutto dell’ eterna giovinezza sia in versione frutto che sotto forma di integratore di papaia fermentata

Fonti

Bruno Brigo Papaia Tecniche Nuove
Papaia Urra edizioni

Redazione
Autore

Lo staff di naturopataonline.org