“Viviamo come onde di energia nel vasto oceano dell’energia”

Cos’è l’aura

Nell’ universo tutto è energia e ogni essere vivente possiede un proprio campo energetico chiamato aura; è una sorta di “uovo” luminoso che circonda, compenetra e protegge il corpo fisico e l’anima.

E’ come un’impronta digitale, è assolutamente personale ed esprime la nostra vera essenza.
In ciascun individuo ha una propria colorazione che varia a seconda del suo stato di salute, delle sue emozioni, del suo stato mentale e del suo grado di spiritualità.
In una persona sana ed emotivamente equilibrata, i colori saranno intensi e luminosi, al contrario, in un individuo fisicamente fragile o con pensieri negativi, saranno spenti e opachi.

Essa si indebolisce e si assottiglia a causa di fattori esterni ed interni dissonanti che abbassano la sua frequenza vibrazionale, permettendo così il passaggio di energie basse; registra, non solo situazioni ed emozioni del momento presente, ma ha anche in archivio tutte le forme pensiero che si sono radicate in noi durante la nostra vita.
Noi siamo dei magneti, attiriamo ciò che emaniamo; un’aura forte attira opportunità, circostanze e persone che vibrano ad alte frequenze; un’aura debole, invece, attira persone e situazioni con frequenze basse.

E’ importante avere un campo aurico energeticamente ampio e forte, perché diventa uno scudo protettivo potente che ci permette di emanare amore, contrastando forze negative e pesanti.

L’ aura è composta da 4 corpi sottili (per alcune filosofie si arriva anche a 7 ed oltre): corpo eterico, corpo emozionale (o astrale), corpo mentale e corpo causale.

  • Il corpo eterico essendo lo strato più vicino al corpo fisico, da cui prende anche la forma, è il più denso e pesante ed è percepibile con le mani. Qui confluiscono tutte le sensazioni corporee, la vitalità fisica, la percezione del dolore e le riserve energetiche del corpo. I disequilibri di questo strato, se prolungati nel tempo, si ripercuotono sul fisico sotto forma di disturbi e malattia.
  • Il corpo emozionale o astrale ha uno spessore che si espande in base al grado di evoluzione interiore della persona.
    Qui si esprimono le emozioni, i desideri, le passioni, le sensazioni, gli stati d’animo.
    Ogni emozione ripetuta nel tempo (amore, odio, dolore, gelosia, paura, coraggio ecc) lascia un’impronta nel corpo emozionale sia in positivo, sia in negativo.
  • Un corpo astrale denso e cupo rappresenta instabilità emotiva e chiusura affettiva; se esso invece è nitido significa che la persona considera l’amore uno dei cardini della propria vita e crea rapporti duraturi e costruttivi.
  • Il corpo mentale ha uno spessore che varia in base all’ espansione dei precedenti.
    E’ sede dell’intelligenza, della creatività; qui nascono le onde pensiero che, se ripetute, generano le forme pensiero e diventano parte di noi.
    In esso risiedono anche tutti i ricordi, le associazioni di idee, i concetti e le esperienze che, radicandosi, creano dei modelli vibrazionali.
  • Il corpo causale raccoglie il nostro vissuto memorizzato nell’ aura e nei geni del DNA, è la sede delle memorie delle nostre vite passate.

Pulizia dell’aura con selenite

La selenite è una pietra estremamente delicata, appartiene alla famiglia dei gessi e prende il suo nome dalla dea greca Selene, dea della luna; è collegata al settimo chakra (chakra della corona) ed è una tra le pietre più spirituali.
La selenite infonde tranquillità, serenità, pace interiore, porta luce di trasformazione e di rinascita, innalza le frequenze vibrazionali, infonde chiarezza mentale e facilita l’introspezione e la connessione con le energie superiori.

Per la pulizia dell’aura viene utilizzata sottoforma di bacchetta e ha la capacità di purificare profondamente e rapidamente il campo aurico da energie stagnanti, negative, distorte e tossiche. Questa tecnica olistica avviene in presenza: l’operatore, tenendo tra le mani la bacchetta, effettua dei movimenti dall’ alto verso il basso facendo una sorta di “spazzolatura” dell’aura; i movimenti saranno molto più lenti nei punti in cui si percepisce una maggiore congestione di energia bassa.

Per avere il massimo beneficio è fondamentale un lavoro sinergico tra cliente e professionista; l’operatore olistico dovrà avere una solida centratura, un intento d’ amore, un campo energetico forte ed ampio e una conoscenza approfondita di cristalli ed energie sottili; al cliente invece, durante il trattamento, viene richiesto un atteggiamento di apertura, accoglienza e gratitudine verso l’energia donata dalla pietra.

Pulizia dell’aura con radioestesia

La radioestesia (o radiestesia) è legata alla capacità di cogliere le vibrazioni e i campi energetici emessi da corpi animali, vegetali o minerali, attraverso degli strumenti come il pendolo, la forcella, il biotensor, ecc.. Nel mio studio effettuo la pulizia con la radioestesia utilizzando il pendolo o il biotensor e lavoro sia con il ricevente in presenza (nei casi in cui non è consigliato l’utilizzo della selenite) che a distanza (senza limiti chilometrici poiché l’energia non ha spazio e non ha tempo).

Questa tecnica, se fatta a distanza, è erogabile solo su commissione di chi la riceve e non per conto terzi (nessuna tecnica energetica va effettuata senza il consenso del ricevente); per poterla eseguire si userà come testimone i dati del cliente poiché nel nome e cognome e data di nascita c’è tutta l’energia della persona.

Benefici della pulizia dell’aura

Come operatrice olistica ho il compito di accompagnare i miei clienti nei percorsi di crescita consapevole e del prendersi cura di se stessi, ecco perché, al termine della pulizia, che sia essa in presenza o a distanza, che sia in Italia o all’ estero, spiego loro come mantenere alte le proprie frequenze vibrazionali.

Si tratta di una sorta di vademecum, con semplici azioni quotidiane da svolgere, per nutrire il nostro campo aurico ed affrontare la giornata con un atteggiamento positivo e non depotenziante.

I principali benefici della pulizia dell’ aura sono: sensazione di leggerezza fisica, mentale e animica, maggior facilità di introspezione, una percezione di mente sgombra, maggior chiarezza e lucidità, serenità interiore, quiete e maggior connessione e percezione delle energie che ci circondano e che provengono da persone, animali, oggetti e luoghi con cui veniamo in contatto.

Autore

Operatore olistico Tecniche manuali ed energetiche Massaggi olistici Percorsi di riequilibrio energetico Cristalloenergetica Radioestesia Riflessologia plantare Studio olistico " Tra Terra e Cielo" via Teglio, 102 33075 Cordovado - Pn Cell 340 3564793