Apprezzato per la sua natura unica, il diamante di Herkimer è un raro tipo di quarzo il cui nome deriva dalla sua scoperta nella Contea di Herkimer e dalle zone circostanti nello Stato di New York. La popolarità di queste pietre tra collezionisti ed amanti di cristalli è la loro natura che si differenza rispetto agli altri quarzi.

Il diamante di Herkimer infatti si sviluppa con uno contatto minimo sulla roccia ospite, dando vita a cristalli molto rari con una doppia terminazione. Questo genere di quarzi non è unico di New York, in quanto sono stati ritrovati quarzi a doppia terminazione in molte località attraverso diversi paesi come: Norvegia, Ucraina, Cina e Afghanistan.

Nonostante la similarità, questi cristalli non sono però considerati diamanti di Herkimer che raggruppa invece le diverse comunità intorno a New York e comprende il diamante di Middleville e il diamante di Little Falls.

Le caratteristiche del diamante di Herkimer

Questo diamante condivide la maggior parte delle proprietà fisiche del quarzo. Possiedono infatti un colore semi trasparente che può variare dalla perfetta trasparenza al colore fumé. Vengono definiti per la particolare doppia terminazione ma possono anche appartenere a forme cristalline più complesse.

Il diamante di Herkimer può contenere al suo interno una moltitudine di inclusioni, anche se le particelle di idrocarburi solidi sono tipicamente quella più comune. Acqua salata e petrolio sono le inclusioni in forma liquida più frequenti, con l’anidride carbonica essere quella più comune in forma gassosa.

Inclusioni con altri minerali sono tipicamente quelle con: pirite, quarzo, calcite, dolomite e sfalerite.

Le proprietà del Diamante di Herkimer

Questa pietra cambierà la vostra visione del mondo. Aiuta a creare nel corpo nuove vie neurali che si connettono al corpo di luce ed a tutto ciò che è, per manifestare il vostro potenziale spirituale.
Permette di entrare in sintonia con una realtà di gran lunga superiore e accelera la crescita spirituale, consentendo i di diventare coerenti ad ogni livello dell’essere.

1. Agisce sui Chakra

Aiuta a guardarsi dentro è una guida verso la chiaroveggenza; guida anche nel ricordare le proprie vite passate e i traumi subiti che si ripercuotono nella vita presente manifestandosi come paure infondate, blocchi emotivi e dolori.

Agiscono potentemente calmando e portando il cervello allo stato alfa profondo, aprono il 6° chakra sopra e tra le sopracciglia che influenza l’intuito e la connessione mentale e il 7° chakra, la corona, che lavora a livello di comunicazione, e consapevolezza spirituale favorendo le letture psichiche, la meditazione e la comunicazione con il proprio sé Superiore. Il Diamante di Herkimer può essere messo sul 6° chakra (sulla fronte), rilassandosi, per aumentare la capacità di concentrazione, favorire esperienze cinestetiche e migliorare l’assorbimento di informazioni.

2. Per la meditazione

Può essere programmato per accrescere qualsiasi stato emotivo e mentale si desideri; messo in sinergia con  la Malachite (a differenza del Diamante che la renderebbe tossica) tenderà a portare alla luce le emozioni represse, luce con la quale L’Herkimer le dissolverà annientandone la causa, ciò dovrà essere fatto sul 3° e 4° Chakra
Il Diamante di Herkimer è utile per la pulizia del corpo eterico, per sbloccare situazioni di blocchi energetici che potrebbero somatizzarsi.

il Diamante di Herkimer stimola la guarigione ad ogni livello, dona moltissima energia, senso di allegria e gioia, convoglia enormi quantità di luce bianca che si riflettono sulla persona che ne fa uso. Le proprietà del Diamante di Herkimer donano grande senso di libertà e donano forza e chiarezza interiore e aumentando il rispetto per sé stessi.

Essendo un cristallo Trasparente ha una vibrazione di luce pura e della conoscenza superiore. In sintonia con i chakra superiori della corona. Purifica concentra l’energia e connette alle dimensioni superiori dell’essere, irradia energia verso l’ambiente.

3. Pietra della sintonia e corrispondenza

Il Diamante di Herkimer è consigliato alle persone che devono fare un lungo viaggio e si allontanano da casa per rimanere in sintonia con le persone chi lasciano a casa. Si narra che se due persone stringono insieme i due diamanti e poi se li scambiano, queste pietre riterranno la loro sintonia indipendentemente dalla distanza che le separa, mantenendo così il legame tra loro.

Quando si sente il bisogno dell’altra persona basta tenere in mano il Diamante di Herkimer
Contiene una memoria in grado di accumulare forme pensiero e informazioni alle quali si può attingere a distanza di tempo;
Favorisce la creatività o l’uso dell’immaginazione, espande la propria consapevolezza favorendo un atteggiamento positivo attraverso il suo apporto extra di energia;

4. Il Diamante di Herkimer il cristallo dei sogni

Il Diamante di Herkimer è una pietra che dona felicità, conosciuta per aiutare a entrare in sintonia con gli altri e per adattarsi ad ambienti e attività. Agisce da antistress. Sulla nostra aura provoca un effetto di bagno di luce, purificandola.

Questa è una delle sue facoltà terapeutiche, vedere con chiarezza e quindi ricordare i propri sogni. In questo caso si dovrà appoggiare il Cristallo sul 6° chakra, posto tra le sopracciglia, per alcuni minuti ì, prima di coricarsi e successivamente adagiarlo sotto il cuscino.

Così aumenterà la presa di coscienza dei sogni, Tra le altre proprietà Herkimer favorisce la visualizzazione, il viaggio astrale, aumenta la frequenza dei sogni lucidi, aiuta a ricordare i sogni importanti e a prendere coscienza dei propri difetti.

Prendi nelle tue mani il cristallo più lucente

Lieto della sua lucentezza, ciascun dio potrà ascoltare con favore le tue promesse solenni e la tua preghiera esaudire…

Sii coraggioso e ardisci

Da Lithica k Lapidario del IV secolo

Gli usi del diamante di Herkimer

Come parte terminale di un pendolo per aiutare a focalizzare i punti critici di dispendio o accumulo energetico nei meridiani e anche come ponte posta fra un chakra e l’altro per favorire il flusso di energia attraverso i chakra per collegare il 6° chakra e il 7° chakra evitando che l’energia si disperda lateralmente
Si può usare durante la meditazione per equilibrare il chakra della corona, 7 Chakra posando lo sul palmo della mano sinistra, la parte più ricettiva aiuta ad avere chiarezza di idee.

Il Diamante di Herkimer rappresenta la felicità e grazie alle sue capacità antistress, viene utilizzato per le forme depressive, ansie e paure. Questa gemma facilita l’espulsione delle tossine l’eliminazione dei blocchi emozionali, e può anche essere utile per:

  • Ottima pietra antistress, favorisce un apporto extra di energia nel momento del bisogno, in altre parole ci dà la possibilità di accedere ai nostri “serbatoi” di scorta quando ci sentiamo a terra. Aiuta anche nella decontrazione muscolare e nel rilassamento
  • Il Diamante di Herkimer è uno strumento nella prevenzione di malattie fisiche, permette di riconoscere i segnali di stress prima che possano arrecare danno fisico, aiutando nello scegliere una direzione da seguire che offrirà il percorso di minima resistenza
  • Le proprietà del Diamante di Herkimer favoriscono una migliore assimilazione di carbonio, magnesio, fosforo e silicio
  • Le proprietà del Diamante di Herkimer sono indicate nelle tensioni muscolari e nelle tonsilliti croniche, appoggiandolo sulle zone doloranti.
  • In natura si forma in biterminati.
  • Le punte delle due estremità emettono energia, rompendo i vecchi schemi e spostando l’energia in entrambe le direzioni, ma in commercio facilmente anche in forma di triterminati e quadri terminati.
  • Rafforza la capacità di prendere decisioni e di risolvere i problemi, da usare se si vuole un sostegno extra.
    Bilancia e purifica l’energia interiore Corpo e mente grazie alla sua limpidezza , riequilibra il flusso energetico, viene utilizzata nelle forme depressive

La scoperta dei nativi americani

Sebbene non sappiamo chi abbia scoperto esattamente il diamante di Herkimer, sono stati trovati reperti storici risalenti al 1600 appartenenti ad i nativi americani della tribù Mohawk in forma di amuleti e utensili.

I Padri Pellegrini, anche conosciuti come i fondatori delle colonie americane si sono imbattuti subito in questi cristalli trovandoli nei sedimenti di ruscelli e durante l’aratura dei campi, e rimasero subito stupiti della qualità del diamante di Herkimer apprezzandone la luminosità e complessità. Ma con l’introduzione di perle di vetro europee il diamante di Herkimer perse valore per i nativi americani.

Monica Garioni
Autore

Mi occupo di Cristalloterapia e Naturopatia. Sono interessata alla filosofia e psicologia, oltre alla cura del corpo credo fortemente alla cura dello spirito. Leggo i registri Akaschici e svolgo attività di divinazione e ritualistica. Ho il dono dell’Empatia, il che mi porta a sentire immediatamente l’energia spirituale intorno a me e viverla in modo estremamente forte e personalizzato. Creo su richiesta gioielli e amuleti, caricandoli sempre personalmente.