Cosa fare per una pelle perfetta: la bellezza vien mangiando

pelle perfetta

Cosa fare per avere una pelle perfetta

Avere  la pelle in ottima forma non dipende solo da fattori ereditari o dal non soffrire di malattie cutanee come dermatiti, orticaria, psoriasi o simili! La pelle è fortemente influenzata da ciò che mangiamo e da come la trattiamo. L’esposizione prolungata ai raggi del sole, l’aria condizionata, fumare tabacco, l’inquinamento, uno stile di vita inadeguato, una cattiva alimentazione, la sedentarietà e lo stress sono tra i fattori che incidono negativamente sulla bellezza e sulla salute della pelle.
E’ di fondamentale importanza  una dieta equilibrata e variegata in associazione con uno stile di vita sano.. Molta  acqua e vitamina (A, B, C, E), minerali (ferro, zinco, selenio) sono elementi essenziali che non devono assolutamente mancare nella nostra dieta.

L’acqua

Mantenere la pelle idratata è il primo passo per ottenere dei risultati concreti nel brevissimo periodo. Bere molta acqua e mangiare molta frutta e  verdura è quanto di meglio si può fare per fornire la giusta idratazione alla pelle. La frutta e la verdura, oltre ad essere ricche d’acqua (in media circa 90g di acqua ogni 100g) sono ricchissime di  vitamine e sali minerali. Inoltre, bere molta acqua facilita l’eliminazione delle tossine che possono pregiudicare la salute della pelle.

Le Vitamine sono essenziali

Vitamina A

E’ la Vitamina che maggiormente contribuisce a mantenere una pelle sana. Il betacarotene (precursore della Vitamina A) è una sostanza  antiossidante che aiuta ad avere la pelle morbida e in salute favorendo la crescita e il rinnovamento cellulare. Tra le maggiori fonti di Vitamina A possiamo citare: zucche, carote,  pomodori , albicocche, spinaci, frutti di mare e  uova.
Vitamina C e Collagene

La Vitamina C è un elemento molto importante per la salute della pelle: attiva le difese aumentando la resistenza alle aggressioni ed interviene nella sintesi del Collagene (o Collageno). Il Collagene è la proteina alla base della struttura del corpo umano e della pelle; come dice il nome stesso è un “collante” degli elementi cellulari; di fondamentale importanza per avere una pelle morbida ed elastica.  agrumi ,  kiwi  uva , peperoni, fragole, cavoli, broccoletti e il latte sono eccellenti fonti di Vitamina C.

Vitamina E

La Vitamina E (o Tocoferolo) è un fenomenale  antiossidante: protegge il tessuto cellulare, combatte l’invecchiamento e migliora la circolazione sanguigna. Ne sono ricchi gli alimenti di origine vegetale: semi, cereali, frutta e  verdura.

Minerali e Oligoelementi

  • Selenio: Insieme alla Vitamina E anche il Selenio è un ottimo  antiossidante . Una dieta carente in Selenio aumenta il rischio di tumori della pelle. Il Selenio si trova: nella carne, nel pesce, nei frutti di mare, nei cereali, nelle  uova e nella frutta e la verdura.
  • Zinco: Elemento alla base della struttura della pelle. Insieme alla Vitamina A contribuisce alla rigenerazione del tessuto cutaneo e alla sintesi del Collagenee dell’Elastina. Molto importante per mantenere elasticità e tonicità. Lo Zinco è presente nella carne, nel pesce, nelle uova, nei cereali integrali e nei  legumi.
  • Ferro: E’ un minerale indispensabile nella produzione di Emoglobina. La sua carenza è la principale causa del palloredella pelle. Si trova in quantità nella carne, pesce, frutta secca ( noci ) cereali, legumi e  verdure  a foglie verdi (spinaci,  lattuga , …).
  • Zolfo: Insieme al Ferroed alla Vitamina E è responsabile della normale pigmentazione della pelle. Ha azione  antiseborroica  e interviene nella sintesi della Cheratina. Si trova nei seguenti alimenti piselli , fagiolini, cavoli,  aglio , semi, uova, pesce e lievito di birra.

    Qualche consiglio in più

  • Prendere il sole durante tutto l’anno, per la giusta produzione di vitamina D: la mancanza di esposizione al sole può essere tanto nociva almeno quanto la troppa, evitando  le ore più assolate e le giornate più calde.  Bastano solo 12 minuti di sole preso al mattina per regolare anche l’orologio biologico e fornire il giusto quantitativo di vitamina D al nostro corpo.
  • Una buona attività fisica, specialmente se aerobica, riesce ad attivare le funzioni della pelle e mantenerla ossigenata grazie all’aumento di capillari periferici; il risultato? una pelle due volte più sana, oltre a un fisico migliore, una  respirazione profonda e tanta salute in più!

 

 

Autore: naturopata Sara Villa

photo credit: Hyasnaa V29 via photopin (license)
0 / 5 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.