Colluttorio naturale fai da te antibatterico

colluttorio_naturale_fai_da_te

Colluttorio naturale fai da te: come preparare un efficace colluttorio naturale antibatterico fatto in casa.

A titolo informativo, prima della lettura sulla preparazione del Colluttorio naturale fai da te raccomandiamo la lettura sulla cura dell’igiene orale in questo articolo.

Ricetta colluttorio naturale fatto in casa

Un colluttorio naturale fai da te antibatterico? Con gli oli essenziali è possibile disinfiammare le gengive, creando un colluttorio naturale fai da completamente antibatterico oppure praticando semplici sciacqui.

Ad esempio con il TEA TREE che è un antibatterico: 2 o 3 gocce in un dito d’acqua per gargarismi e sciacqui, in caso di gengive sanguinanti e mal di gola. Oppure si può fare un colluttorio naturale fai da te“homemade” con acqua bollita (un bicchiere) o distillata, mezzo cucchiaio di bicarbonato di sodio (sbiancante, alcalinizza il cavo orale e rinfresca l’alito), 4 gocce di olio essenziale di menta piperita e 4 gocce di olio essenziale di mirra (o tea tree). Eventualmente è possibile sostituire il tea tree con l’olio essenziale di salvia o di chiodi di garofano. Conservate il colluttorio naturale fai da te in una bottiglietta di vetro.

Il recupero di tradizioni millenarie per la salute dei denti: gli utili suggerimenti della natura

Oltre alla preparazione e all’uso del colluttorio naturale fai da te, si consiglia sempre di sciacquare la bocca più volte con acqua fresca, al mattino, oltre ai denti anche la lingua e la bocca vanno pulite. In ayurveda si utilizza, appena svegli, il netta-lingua che rimuove la patina e i batteri che si annidano all’interno della bocca durante la notte. I medici ayurvedici utilizzavano i rametti di una pianta con proprietà disinfettanti come valido sostituto del filo interdentale, i dentisti consigliano il filo che è bene usare correttamente per non danneggiare i colletti gengivali. Meno conosciuto e usato è l’idropulsore, un apparecchio che spruzza acqua ad intensità variabile da un beccuccio, che oltre a rimuovere residui di cibo può anche assolvere alla funzione di massaggio per le gengive.
Buona pulizia del cavo orale con il vostro colluttorio naturale fai da te

photo credit: Rakka via photopin cc
0 / 5 (0 votes)

2 pensieri su “Colluttorio naturale fai da te antibatterico”

  1. Ricordo che gli oli non sono solubili in acqua.. quindi si deve spiegare come fare, cioè scioglerli prima in alcol, per un colluttorio può andar bene, o in un cucchiano di bicarbonato con pochissime gocce d’acqua, o in un dolcificante non cariogeno, ecc.
    “Ad esempio con il TEA TREE che è un antibatterico: 2 o 3 gocce in un dito *D’ACQUA* per gargarismi e sciacqui, in caso di gengive sanguinanti e mal di gola.”
    Saluti. L, F.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.