Radicali liberi e stress ossidativo: ecco l’integratore che funziona

Lo stress ossidativo è radicato in diverse cause, tutti sappiamo che un’alimentazione scorretta, alcol, fumo, raggi UV e stress sono processi di ossidazione che influiscono negativamente sul nostro organismo.

I radicali liberi sono molecole che cercano di trovare stabilità attaccando le molecole delle cellule. In conseguenza possiamo definire lo stress ossidativo come un eccesso di radicali liberi.

I danni causati dallo stress ossidativo comprendono un calo delle difese immunitarie ed un aumento del rischio cardiovascolare. Proprio perché il sistema immunitario è così indispensabile per la nostra salute, difendendoci da agenti patogeni esterni come virus e batteri esso ci tutela anche da processi infiammatori e degenerativi.

Uno dei frutti antiossidanti indubbiamente più utili per contrastare i radicali liberi è senza dubbio la papaya, ma a causa di stagioni e distanze, non è sempre è facile trovare la papaya fresca a prezzi ragionevoli.

Per sfruttare al meglio i benefici della papaya è disponibile un’alterativa, sicura ed efficace. Stiamo parlando ovviamente della papaya fermentata.

La papaya fermentata è il prodotto di lunghe ricerche scientifiche, in rispetto a un processo di bio-fermentazione della durata di almeno 10 mesi, che conferisce a questo integratore ulteriori proprietà immunomodulanti e antiossidanti.

In tale formulazione si riesce a ottenere la difesa perfetta contro lo stress ossidativo, una delle principali minacce al nostro benessere. Per darvi un’idea più chiara, una persona può condurre una dieta completa, ricca di attività fisica, lontana dall’inquinamento ma quando viene esposta allo stress, questa crolla inevitabilmente.

La minaccia creata dallo stress ossidativo viene anche evidenziata dal professor Luc Montagnier, Immunologo e Premio Nobel per la Medicina 2008:

«Per contribuire a mantenerci in salute – dichiara il professor Luc Montagnier, Immunologo e Premio Nobel per la Medicina 2008 – è necessario contrastare lo stress ossidativo che il nostro organismo non riesce a combattere da solo. Un valido aiuto in questa direzione è dato dalle vitamine e dagli antiossidanti, assunti sotto forma di integratori».

Bene, ma ora, quale papaya fermentata scegliere? Immun’Age, non è altri che la famosissima papaya fermentata di Osato, il primo frutto della ricerca pionieristica in questo campo.

A livello di efficacia, nessuno può competere con le garanzie assolute di sicurezza e professionalità. Se volete saperne di più, vi indichiamo la nostra recensione su questo prodotto.

In alternativa qui potrete trovare l’indirizzo per l’acquisto diretto e ulteriori informazioni.

5 / 5 (1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.