Aglio orsino o Allium ursinum: proprietà terapeutiche e usi in cucina

aglio-orsino

Utilizzato fin dall’antichità come strumento apotropaico, per scacciare gli spiriti maligni, l’aglio orsino e in particolar modo i suoi bulbi vantano straordinarie proprietà terapeutiche, per purificare il sangue e tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. Principalmente utilizzato in cucina per il suo particolare aroma, viene particolamente impiegato in molte ricette: quali primi piatti e contorni.

 

L’Aglio orsino: utilizzi e benefici

L’Allium ursinum anche chiamato aglio dei boschi, aglio selvatico o aglio orsino è una pianta appartenente alla famiglia delle Lilliacee, ed è originaria di molte regioni dell’ Europa, della Russia centrale, sino alla Turchia. E’ una pianta perenne che predilige occupare grandi distese di terreni umidi e favorisce la penombra del sottobosco, crescendo durante la tarda primavera sino alla fine dell’estate.

Le proprietà dell’Aglio orsino:

L’aglio Orsino in cucina e nelle nostre ricette:

Il suo consumo può variare in base alle nostre esigenze, ma generalmente l’aglio orsino viene principalmente impiegato in insalate e negli antipasti. Mentre Le sue foglie si possono unire alla minestre, nei risotti, nel pesto e per insaporire le frittate. In particolar modo si può scegliere di utilizzare l’aglio orsino in tutti i piatti che richiedono l’aroma dell’aglio.

Ricetta: Frittata con foglie di aglio orsino

Ingredienti:

  • 4 uova fresche biologiche, di allevamento a terra
  • Un mazzetto di foglie tenere di aglio orsino
  • 3 cucchiai di grana reggiano o padano
  • Sale q.b.
  • Un pizzico di pepe a piacere.

Preparazione:

Cominciate prendendo una terrina e sbattete le uova fresche unendole poi alle foglie di aglio orsino,  già precedentemente lavate, quindi asciugatele e tagliatele a pezzettini, incorporate poi il grana reggiano con il sale e pepe, amalgamando bene il tutto.
Iniziate quindi con una teglia rotonda, mettendo la carta forno e bagnandola leggermente con un po’ di olio di oliva extravergine, quindi versate il composto mettendolo nel forno caldo a 180° per circa 20 minuti.
La nostra super frittata è pronta, il risultato sarà soprendente.

Autore: Mario Di Coste 

 

4.50 / 5 (4 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.