Il migliore fondotinta naturale di nuova generazione

prova fondotinta

Il fondotinta di nuova generazione oltre ad eliminare imperfezioni e regalare un finish luminoso, deve prendersi cura della nostra pelle: proteggere idratare con le sostanze più naturali possibili. Questa è la nuova sfida della cosmesi.

Fondotinta: alleato della nostra bellezza

 

Il fondo tinta è un prezioso alleato della nostra bellezza. Il fondotinta aiuta ad eliminare le imperfezioni e rende più levigato e luminoso l’ incarnato del viso. Un buon fondotinta dovrebbe fare molto di più: deve anche proteggere la pelle dal sole, dall’ inquinamento e dai radicali liberi, idratarla e ripararla possibilmente con le sostanze più naturali disponibili. Questa è la nuova sfida della cosmesi. E come facile immaginare la scelta non è semplice.

Noi donne incontentabili

Quando scegliamo un fondotinta, lo vorremmo del colore ideale, che garantisca la massima copertura associata ad una leggerezza setosa. Ma non ci basta, in realtà cerchiamo qualcosa di più: attivatori di luminosità, perfezionatori dell’incarnato, sublimatori del colore. Vorremmo in un solo gesto trattare, proteggere e uniformare il colorito con risultati immediati e duraturi.

La difficile scelta del colore

Scegliere la tonalità giusta è un ‘aspetto fondamentale, un colore non adatto alla propria pelle e carnagione rischia di farsi notare troppo. Il problema, infatti, non è il colore in se , ma il suo sottotono. La nostra pelle, a seconda del quantitativo di melanina e carotene presente naturalmente nell’ epidermide, può assumere delle colorazioni sfumate molto diverse: dal neutro rosato fino al giallo.

Ecco qualche semplice consiglio per non sbagliare la scelta e scoprire il proprio sottotono.

Prepara due cartoncini colorati, uno giallo ed una rosa carne. Mettiti in piena luce struccata davanti ad uno specchio. La cuce deve colpire te e il cartoncino, il cui riflesso sarà indirizzato verso il tuo volto. Ora in base al cartoncino che ti dona di più, saprai qual è il tuo sottotono. Se ti donano entrambi, la tua carnagione è neutra. Chiaramente chi possiede un sottotono giallo beneficerà di un fondotinta più giallo e viceversa più rosato per chi possiede un ‘incarnato più rosato.

Un altro consiglio è di non scegliere un fondotinta più scuro: tende ad invecchiare, al contrario uno troppo chiaro rende troppo pallidi. In tutti i casi sfumarlo sempre bene per non accentuare lo stacco tra viso e collo.

Fondotinta fluido o compatto ?

Dipende dal tipo di pelle, in genere un fondotinta fluido è adatto sia alle pelli normali, miste e anche grasse. Quelli più cremosi sono più adatti alle pelli secche. I fondotinta compatti si adattano a tutte le epidermidi.

La nuova frontiera effetto protettivo e antiaging per l’ uso quotidiano

Spesso il fondotinta diventa parte integrante del nostro trattamento del viso, ecco perché è importante scegliere un prodotto che superi il concetto di “semplice fondotinta” ma che sia skin care a tutti gli effetti. Deve quindi proteggere e idratare la pelle, stimolare la rigenerazione della pelle e proteggerci dai radicali liberi.

L’ evoluzione cosmetica dal fondotinta alle Blemish Balm cream o BB cream

Per assecondare le nuove esigenze sono nate le rivoluzionarie BB cream. Non rappresentano il classico fondotinta, ma sono vere e proprie creme perfezionatrici , ideali per coprire le piccole imperfezioni senza colorare. Ottime come primer. E soprattutto fanno molto di più proteggendo la pelle, idratandola e rigenerandola. Certo non sono tutte uguali e della stessa qualità, ma le migliori contengono complessi vegetali, vitamine ed antiossidanti per la cura della nostra pelle.

BB Cream Locherber, Blemish Balm di nuova generazione

La BB Cream della Locherber, si evidenzia come uno dei prodotti cosmetici più completi e naturali presenti in commercio: un solo gesto, un solo prodotto, per trattare, proteggere e uniformare il colorito con risultati immediati e duraturi e aggiungo venduta ad un prezzo concorrenziale: solo 13,50 € per la confezione da 30 ml disponibile in due colorazioni. (In erboristeria)

 

0 / 5 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.