Ansia da rientro al lavoro dopo le ferie 8 consigli

Ansia_da_rientro_al_lavoro_dopo_le_ferie

Ansia da rientro al lavoro dopo le ferie: Come fare? 8 consigli efficaci

Il ritorno alla vita quotidiana con il carico d’impegni è una fonte di ansia e stress. E’ quindi normale soffrire di: apatia, svogliatezza, malumore, irritabilità, agitazione, stanchezza, insonnia, mal di testa e difficoltà digestive. Oltre il 40% degli italiani soffrono della “Sindrome da rientro delle vacanze”. Ecco quindi qualche semplice consiglio su come poter superare l’ ansia da rientro al lavoro dopo le ferie.

Ecco i consigli del naturopata per superare l’ansia da rientro

Tutti i consigli indicati sono finalizzati a favorire l’ equilibrio mentale e la serenità, incominciando dalla sana alimentazione fino a consigli pratici di facile attuazione.

La mente è la chiave della nostra felicità e troppo spesso ce ne dimentichiamo, la avveleniamo con cibi malsani e pensieri negativi.

  1. Segui una Dieta sana e rigenerante

Noi siamo anche ciò che mangiamo. Se vogliamo stare meglio dobbiamo seguire una alimentazione sana soprattutto in una fase d’ansia da rientro al lavoro dopo le ferie.

  1. Supera lo stress con Magnesio Melatonina Vitamine Gruppo B

I rimedi naturali che contrastano lo stress da rientro sono : melatonina, zuccheri semplici, vitamine del gruppo B e magnesio e griffonia.

  • Melatonina: regola in ritmo sonno veglia (l’uva è ricca di melatonina).
  • Zuccheri semplici: la frutta dolce aumenta la produzione di serotonina (il neurotrasmettitore naturale che stimola il rilassamento).
  • Vitamine B: per restituire al fisico forza e vitalità.
  • Magnesio per contrastare lo stress psico fisico.
  • Coenzima Q10 contrasta la stanchezza ed aumenta la forza.
  • Griffonia: Contiene una sostanza in grado di abbassare la percezione dello stress.
  1. Fare attività fisica

relaxinaPer sconfiggere l’ansia da rientro al lavoro dopo le ferie, non c’è nulla di meglio che fare un po’ di attività fisica. Il movimento stimola tutto il metabolismo e l’eliminazione delle scorie e del grasso in eccesso.

Se praticate già uno sport (corsa, bicicletta, nuoto ecc.) continuate a farlo, aggiungendo qualche sessione settimanale in più, in modo da muovervi almeno a giorni alterni. Per chi non è uno sportivo, va benissimo anche la camminata veloce (possibilmente a contatto con la natura e per almeno 20 minuti).
Siete troppo pigri? Perlomeno cercate di fare le scale ogni volta se ne presenti l’occasione!

  1. Cambia la routine e divertiti

Uno dei fattori di maggior stress al rientro dalle ferie è il ritorno alla “solita vita”. Basta poco per uscire da questo schema stressante. Ricordatevi lo spirito che avevate in ferie e ritagliatevi dei momenti da dedicare a voi. Giocate con i vostri figli, fate una passeggiata all’aperto e programmate qualche weekend diverso.

  1. Ordine e pulizia contro l’ ansia da rientro al lavoro dopo le ferie

Per un rientro più sereno è necessario fare pulizia: sistemate la vostra scrivania, buttate via tutte le cose inutili. Pulite gli ambienti dove state, magari risistemando e spostando qualcosa. Un ambiente lavorativo o di casa risistemato, vi renderà meno ansiosi e vi darà nuovi stimoli interrompendo l’ idea di rientro alla solita monotonia che crea stress.

  1. Pre rientro: iniziate una ripresa graduale

Il rientro alla normale attività quotidiana dovrebbe essere graduale, se potete, anticipare il rientro qualche giorno prima di riprendere il lavoro. Fate tutto con calma e non abbiate fretta di fare tutto subito. In tal modo protete soffrire meno facilmente d’ ansia da rientro al lavoro dopo le ferie.

  1. Yoga e meditazione per l’ equilibrio psico-fisico

Per chi non avesse mai provato a praticare lo yoga o la meditazione, questa potrebbe essere l’ occasione giusta. Possono fornire un nuovo stimolo e soprattutto contribuire in modo importante all’ equilibrio mentale. Scegliete l’ attività più adatta al vostro spirito. Potete leggere questo articolo per conoscere i vari tipi di yoga e scegliere quello più adatto alla vostra personalità.

  1. Piante adattogene e fitoterapia per combattere lo stress non solo da rientro !

Alcune piante possono aiutarci in modo naturale a superare l’ansia da rientro al lavoro dopo le ferie. Sono le piante adottogene, in grado di modulare il nostro sistema immunitario e regolare l’ umore.

  • Betulla pubescens (gemme) per le costituzioni robuste, soggetti stitici o tendenti al soprappeso.
  • Ficus carica (gemme) per le somatizzazioni gastrointestinali.
  • Prunus spinosa (gemme) per le costituzioni asteniche.

Per affrontare il sovraccarico di stress:

  • Astragalus membranaceus, tonifica l’organismo, soprattutto caso di deficit immunitario ma ha scarsi effetti sul piano mentale.
  • Eleuterococcus senticosus sostiene le ghiandole surrenali, aumenta la prontezza mentale e l’efficienza del sistema immunitario.
  • Ginseng (Panax ginseng) a dosaggi bassi (300 mg al dì), effetto più marcato su surrenali e piano mentale.
  • Avena sativa in caso di flessione del tono dell’umore.
  • Melissa officinalis per le alterazioni dell’umore con tendenza ansiosa.
  • Fieno greco (Trigonella foenum graecum), per soggetti astenici.
  • Echinacea spp. per la debolezza immunitaria.

 

 

 

 

Ansia da rientro al lavoro dopo le ferie 8 consigli

Autore naturopata Alessandro Di Coste

5 / 5 (1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.