Dallo stress al benessere con il massaggio antistress

massaggio donna

Uno straordinario metodo di manipolazione corporea che aiuta efficacemente e in tempi rapidi a recuperare il contatto con il proprio corpo e le proprie emozioni favorendo uno stato profondo e duraturo di benessere psico-fisico.

 Lo stress: cause e danni

Al giorno d’oggi lo stress può essere considerato una vera e propria minaccia al raggiungimento e mantenimento del nostro benessere psico-fisico. Numerose sono le sollecitazioni di tipo psicologico, fisico ed emotive a cui siamo sottoposti quotidianamente: una qualità della vita, sempre più frenetica ed esasperata, ma anche preoccupazioni, delusioni, solitudine, insicurezze, relazioni conflittuali, problemi economici, disturbi alimentari, uso di sostanze stimolanti, rigidità comportamentali, mentali ed emotive.

Sollecitazioni che trovano sempre meno opportunità di essere scaricate impedendoci in tal modo il liberarci dalle tensioni accumulate e di raggiungere uno stato di rilassamento. Così facendo si creano stati di tensione nervosa permanente che vanno a generare blocchi di energia vitale, ma soprattutto fanno perdere progressivamente il contatto con se stessi e con i nostri bisogni. Protraendo nel tempo anche una sola di queste situazioni, possiamo arrivare ad influenzare il nostro stato di salute dando luogo ad una serie di disturbi talvolta purtroppo anche di una certa rilevanza. Per citarne alcuni:

  • malattie dovute ad un abbassamento delle difese immunitarie (raffreddori e stati influenzali frequenti, allergie, herpes, disturbi dell’apparato urogenitale e gastrointestinale, disturbi della pelle, come acne e psoriasi),
  • coliti, stitichezza, obesità, mal di schiena, artrosi, emicrania, cefalea muscolo-tensiva, aritmie cardiache, ipertensione arteriosa,
  • disturbi di carattere psicologico (depressione, perdita della memoria e della concentrazione, insonnia, stanchezza cronica, apatia, rassegnazione, senso di impotenza, demotivazione, atteggiamenti e pensieri negativi, perdita dell’autostima).

In questa condizione di profondo malessere, il rilassamento e le tecniche per raggiungerlo, in tempi anche rapidi, diventa una necessità vitale.

Cos’è il Massaggio Antistress

Questo tipo di massaggio deriva alle diverse metodologie antistress che abbiamo oggi a disposizione e rappresenta una delle più efficaci e veloci tecniche per stimolare le potenzialità di auto-ristabilimento dell’armonia e dell’equilibrio psico-fisico-emozionale dell’organismo, riducendo ed eliminando lo stress e favorendo in tal modo il recupero di energia e vitalità. Il Massaggio Antistress, così come ideato dal Dott. Giovanni Leanti La Rosa, rispetto alle altre tecniche, aiuta principalmente a rendere la persona consapevole di tutte le parti del corpo, delle tensioni presenti in ogni muscolo e a percepire le resistenze che impediscono lo scioglimento dei blocchi e il rilassamento che ne consegue. Attraverso un fluire ininterrotto di manovre, movimenti passivi e una particolare attenzione al respiro, il massaggiato si riappropria del contatto con se stesso, riuscendo così a focalizzarsi sui propri bisogni e su una miglior gestione delle condizioni di benessere. Vantaggi che rendono lo stato di rilassamento prodotto dal Massaggio Antistress un’esperienza più coinvolgente con effetti più persistenti nel tempo. Questo metodo trae origine da diverse tecniche di manipolazione corporea unite abilmente in modo da avere il meglio di ognuna in un’unica metodologia. Tra queste si possono citare: il massaggio bioenergetico, riflessogeno, connettivale, neuromuscolare, il massaggio californiano e il rolfing. La sua straordinaria efficacia è dovuta alla stimolazione della circolazione venosa e linfatica, alla rigenerazione nervosa, al rilassamento muscolare ed alla elasticità articolare effettuata variando progressivamente e adattando dolcemente la pressione in funzione delle zone del corpo, dei disturbi e del tipo di persona da trattare. I movimenti del massaggiatore si susseguono lentamente e in maniera fluida impiegando la forza di gravità del proprio corpo e sintonizzando la respirazione con quella del massaggiato. Per tale motivazione questo tipo di massaggio diventa utile ed efficace non solo per chi lo riceve ma anche per chi lo esegue, caratteristica questa che lo rende uno strumento unico tra le diverse tipologie di massaggio.

Benefici del Massaggio Antistress

Con riferimento alle caratteristiche descritte al paragrafo precedente, i principali effetti benefici derivanti da questo metodo si possono così riassumere:

  • mette in contatto con se stessi migliorando l’ascolto del proprio corpo e delle emozioni
  • scioglie le tensioni fisiche e nervose favorendo un globale rilassamento. Dopo il trattamento ci sentiremo mentalmente lucidi e svuotati da preoccupazioni e pensieri negativi
  • stimola la produzione di endorfine che regalano tranquillità e serenità,
  • migliora la qualità del sonno
  • regola la pressione arteriosa alzandola a chi ce l’ha bassa e abbassandola a chi ce l’ha alta
  • abbassa il colesterolo
  • stimola forza, tono ed elasticità muscolare
  • migliora la respirazione, la circolazione sanguigna e linfatica. Le cellule e i tessuti sono così nutriti da un maggior apporto di ossigeno che stimola più velocemente la loro rigenerazione
  • aiuta a rafforzare la struttura delle ossa e ad elasticizzare le articolazioni
  • regola l’appetito e favorisce il raggiungimento del peso forma grazie alla produzione di endorfine, ad una maggior accettazione del proprio corpo, al miglioramento della respirazione, della circolazione sanguigna e linfatica
  • compie un’importante azione disintossicante, attraverso il drenaggio linfatico e la stimolazione della diuresi

Modalità di esecuzione del Massaggio Antistress

Il Massaggio Antistress, secondo la tecnica illustrata, può essere eseguito pressoché ovunque e in diversi modi. Tuttavia le modalità più efficienti e funzionali mediante le quali viene principalmente praticato sono le seguenti:

  • Facendo sdraiare la persona su un lettino da massaggio e personalizzando le manovre in funzione delle condizioni generali di salute e di eventuali patologie riportate. La persona è libera di decidere se rimanere vestita o no in base alle proprie abitudini e a come si sente. La durata è di circa un’ora e, per potenziare gli effetti rilassanti del trattamento, vengono talvolta impiegati, in accordo con il cliente, gli oli essenziali aggiungendoli a quelli che l’operatore adopera per facilitare il massaggio.
  • La persona viene fatta sedere da vestita su un’apposita sedia da massaggio. La durata è di circa 15 minuti, durante i quali, attraverso un numero ridotto ma ugualmente efficace di manovre, il cliente è già in grado di percepire una concreta sensazione di benessere e di rilassamento sia fisico che psicologico. Il recupero di vitalità, concentrazione e lucidità che ne consegue permette alla persona di affrontare in maniera più efficiente ogni tipo di impegno, sia di natura lavorativa che di altro genere. Per la durata e la praticità, questa modalità si presta ad essere adottata in tutte quelle situazioni ( negli uffici e nelle sale d’aspetto ad esempio), dove nonostante il poco tempo e spazio a disposizione, si sente il bisogno di godere degli straordinari benefici offerti da questa tecnica.

Per chi è indicato

Per i numerosi benefici apportati, possiamo affermare che il massaggio antistress è consigliato e fa bene a tutti. Tuttavia viene maggiormente raccomandato:

  • alle persone anziane per aiutarle a recuperare le energie fisiche e mentali e ad aumentare l’elasticità dei tessuti, dei muscoli e delle articolazioni che diminuisce progressivamente con il passare degli anni,
  • alle persone che, per il tipo di lavoro che svolgono, utilizzano molto la mente e poco il corpo venendo così incontro alla necessità di scaricare ansia e tensioni fisiche e mentali accumulate quotidianamente. Massaggio dopo massaggio le persone recuperano benessere fisico ed emozionale, concentrazione e lucidità,
  • a chi soffre di dolori dovuti a rigidità e contratture muscolari spesso generate da emozioni trattenute e inespresse che lavorano dentro di noi talvolta senza che ce ne accorgiamo,
  • alle persone che tendono all’esaurimento nervoso e alla depressione,
  • a chi è in sovrappeso e a chi soffre di cellulite in aggiunta alle raccomandazioni riguardanti le abitudini di vita e alimentari.

E infine, a tutti coloro che vogliono semplicemente concedersi una pausa di puro benessere per rigenerarsi e ripartire con vitalità, gioia e voglia di vivere.

Barbara Leti

3 / 5 (1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.