Depurarsi: come, ma soprattutto perché?

lago glaciale

L’importanza di mantenere il nostro corpo il più possibile libero da tossine. Ma perché è così importante depurarsi? Siamo alle porte della primavera e molti di noi si preparano ad affrontare un periodo di depurazione dell’organismo per affrontare meglio il cambio di stagione.

Ma perché è così importante depurarsi?

La primavera rappresenta un momento di rinnovamento: ecco allora la pulizia straordinaria della nostra casa, ecco la Pasqua, momento di Resurrezione, ecco la natura che si risveglia, ecco il vento che spazza via il grigiore dell’inverno e ci regala giornate frizzanti e assolate…e noi?

Liberare anche il nostro corpo dalle tossine accumulate durante l’inverno è di fondamentale importanza per far sì che anch’esso possa rigenerarsi e farci quindi sentire più leggeri e meno stanchi.

In questo periodo i rimedi maggiormente indicati per disintossicarsi sono quelli che stimolano il fegato, ovvero carciofo, tarassaco, cardo mariano, radice di bardana. E’ importantissimo bere molta acqua naturale per stimolare anche le funzioni renali ed intestinali.

Cosa significa depurarsi?

Depurazione significa non solo assumere integratori o tisane che hanno questo effetto, ma anche curare meglio l’alimentazione e aumentare l’attività fisica, in particolare quella di tipo aerobico (camminare o pedalare, per esempio) per ossigenare i tessuti e stimolare il metabolismo.

Inoltre, poiché anche la nostra mente ha bisogno di essere ripulita, possiamo dedicare qualche minuto durante la giornata alla respirazione profonda, prestando attenzione al respiro che entra, raggiunge l’addome e poi esce, donandoci subito una sensazione di rilassamento.

E poi? Qualche settimana dedicata a prenderci cura del nostro organismo non è sufficiente…

La relazione tra tossine e benessere

Ricordiamoci che mantenere il nostro corpo il più possibile libero da tossine permette al sistema immunitario di essere più efficiente e, comunque, ci regala una sensazione di maggior benessere in ogni periodo dell’anno.

Questo non significa non concedersi mai delle “trasgressioni”, ma, al contrario, che queste vengono meglio gestite da un organismo meno affaticato e congestionato.

Dedichiamo perciò ogni giorno al nostro corpo e alla nostra mente, ovvero a noi stessi il tempo che ci meritiamo: il benessere non ha prezzo!

 

 

Autrice: Elena Indrigo

5 / 5 (1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.