Le cause del cancro sono gli eccessi della vita moderna

ciminiere fumo

Il cancro è una malattia artificiale dagli eccessi della vita moderna. il tasso di insorgenza dei tumori è aumentato drasticamente dopo la Rivoluzione Industriale, in particolare il cancro nei bambini.

Il cancro è una malattia provocata dagli eccessi della vita moderna.

Questo è quanto ha concluso un gruppo di ricercatori dell’Università di Manchester dopo aver analizzato quasi un migliaio di mummie dell’antico Egitto e del Sud America.
Dalla ricerca, pubblicata sulla rivista Nature Reviews Cancer, è infatti emerso che solo una piccolissima parte delle mummie soffriva di cancro quando ormai questa patologia rappresenta quasi un terzo dei decessi. Questi risultati suggeriscono che potrebbero essere i moderni stili di vita e i livelli di inquinamento delle industrie la causa principale della malattia che non sarebbe quindi una condizione naturale.

Lo studio ha mostrato quanto il tasso di insorgenza dei tumori è aumentato drasticamente dopo la Rivoluzione Industriale, in particolare il cancro nei bambini, dimostrando che l’aumento non è dovuto al fatto che le persone vivono più a lungo. I ricercatori ora sperano che il loro studio possa portare a una migliore comprensione delle origini del cancro e a nuovi trattamenti contro questa terribile malattia.
“Nelle società industrializzate – ha spiegato Rosalie David, ricercatore dell’Università di Manchester – il cancro è secondo solo alle malattie cardiovascolari come causa di morte”. “Ma nei tempi antichi – ha continuato – era estremamente raro. Non c’è nulla nell’ambiente naturale che può provocare il cancro”.

Si tratterebbe di una malattia ‘artificiale’, frutto dell’inquinamento e del cambiamento negli stili di vita.

Fonte Edoardo Capuano ECPLANET

0 / 5 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.