Vitamina B6: a cosa serve, alimenti e carenza

Vitamina B6

I benefici della Vitamina B6 sulla salute non hanno eguali, sono molteplici. Vanno dalla produzione di globuli rossi alla conversione del cibo in carburante, dall’innalzamento dell’umore all’immunità. La vitamina B6 lavora nel corpo insieme ad una serie di altre vitamine e minerali per ottimizzare quasi ogni aspetto della salute, supportando la funzione del fegato, delle cellule del sangue, degli occhi, della pelle, del sistema nervoso e della salute in generale.

Il ruolo della Vitamina B6

La Vitamina B6, nota anche come piridossina, è una delle vitamine della famiglia del gruppo B. Tutte le vitamine del gruppo B, compresa la vitamina B6, svolgono un ruolo importante in una serie di funzioni fisiche e psicologiche. Tra le sue numerose funzioni, la piridossina agisce da coenzima per decine di reazioni biochimiche che aiutano l’organismo a mantenersi in salute. Tuttavia, è nota per aiutare a mantenere il metabolismo sano, a supportare le funzioni nervose e del fegato, a promuovere la salute della pelle e degli occhi.

14 benefici della vitamina B6

La vitamina B6 ha diversi derivati, tra cui piridossale, piridossale5-fosfato (p5p) e piridossamina. Questi sono tutti composti importanti coinvolti in numerose funzioni biologiche. Infatti, la vitamina B6 viene utilizzata dal corpo ogni giorno e svolge un ruolo importante in tutto, dal movimento alla memoria, dal dispendio energetico al flusso sanguigno.

La piridossina aiuta a mantenere il sistema nervoso in salute, produce emoglobina che trasporta l’ossigeno nei globuli rossi in tutto il corpo, aiuta a fornire energia dal cibo che mangiamo, lavora per equilibrare i livelli di zucchero nel sangue, agisce come un antidolorifico naturale, stimola il buon umore e migliora la difesa immunitaria aumentando la sintesi di anticorpi utilizzati per proteggere il corpo.

Tuttavia, i potenziali benefici della vitamina B6 non si fermano qui. Infatti, gli studi dimostrano che i benefici della vitamina B6 possono anche aiutare a mantenere sani i vasi sanguigni, ridurre i sintomi dell’artrite reumatoide, prevenire i calcoli renali ed altro ancora. Ma vediamo qui di seguito i principali benefici della vitamina B6.

 

1. Può ridurre i sintomi dell’artrite reumatoide

Bassi livelli di questa sostanza sono stati associati ad un aumento dei sintomi dell’artrite reumatoide, incluso un forte dolore. E’ interessante notare che i primi studi stanno anche scoprendo che le persone con artrite reumatoide possono essere più inclini alla carenza di questa vitamina a causa dell’infiammazione cronica che scatena i sintomi. La vitamina B6 beneficia l’artrite reumatoide sopprimendo l’infiammazione aiutando a ridurre i sintomi tipici di questa malattia (1).

2. Supporta la funzione cerebrale

La vitamina B6 è spesso considerata una vitamina per il cervello, perché aiuta a promuovere la corretta funzione e lo sviluppo del cervello e del sistema nervoso. Gli studi hanno dimostrato che una carenza di vitamina B6 può influenzare la memoria e contribuire al deterioramento cognitivo, al morbo di Alzheimer e alla demenza senile (2).

La vitamina B6 influisce sulla funzione cerebrale controllando i livelli di omocisteina, che non sono solo un fattore di rischio nella malattia coronarica, ma possono anche causare danni ai neuroni del sistema nervoso centrale.

La vitamina B6 svolge anche un ruolo importante nella produzione di ormoni come la serotonina e la norepinefrina, che aiutano a controllare i fattori come l’umore, l’energia e la concentrazione. I ricercatori ritengono che alcuni disturbi del comportamento nei bambini, compreso l’ADHD, siano causati da bassi livelli di serotonina, il che significa che l’aumento delle concentrazioni nel sangue potrebbero potenzialmente aiutare a ridurre i sintomi.

3. Può migliorare l’umore

Proprio come la vitamina B6 alcuni farmaci antidepressivi lavorano per aumentare i livelli di serotonina. La ricerca ha dimostrato che la vitamina B6 ha un impatto significativo sulla produzione di entrambi i neurotrasmettitori di serotonina e GABA nel cervello. Questi sono importanti composti che controllano l’umore e sono necessari per prevenire la depressione, il dolore, la stanchezza e l’ansia.

Sebbene siano ancora necessarie ulteriori ricerche alcuni studi suggeriscono che la vitamina B6 potrebbe avere un effetto favorevole sull’umore e sulla salute mentale grazie ai suoi effetti positivi su questi principali neurotrasmettitori (3).

4. Protegge la salute degli occhi

In molti casi una cattiva alimentazione e/o carenze nutrizionali sono le cause alla base di alcune malattie degli occhi. Gli studi hanno dimostrato che l’assunzione di vitamina B6 insieme ad altre vitamine, tra cui il folato, può aiutare nella prevenzione dei disturbi oculari e della perdita della vista. In particolare, si ritiene che questa vitamina aiuti a rallentare l’insorgenza di alcune patologie oculari, inclusa la degenerazione maculare legata all’età, che è una delle principali cause di perdita della vista (4).

5. Aiuta a trattare l’anemia

La vitamina B6 è necessaria per creare l’emoglobina nel sangue, che viene trasportate nei globuli rossi in tutto il corpo portando l’ossigeno alle cellule e mobilitando il ferro. L’anemia può verificarsi quando non si producono abbastanza globuli rossi, causando sintomi di anemia come stanchezza, debolezza, dolori e altro (5).

Gli studi dimostrano che una carenza potrebbe causare anemia microcitica, un condizione caratterizzata da globuli rossi più piccoli e più pallidi del solito. Consumare più alimenti ricchi di vitamina B6 nella propria alimentazione o assumerla tramite integratori può aiutare ad aumentare i livelli plasmatici e aiutare a trattare alcuni tipi di anemia causati da carenze.

6. Riduce il rischio cardiovascolare e mantiene in salute i vasi sanguigni

Questa sostanza è necessaria per regolare i livelli nel sangue di un composto chiamato omocisteina. L’omocisteina è un tipo di amminoacido acquisito dal consumo di fonti proteiche in particolare la carne. Alti livelli di omocisteina nel sangue sono stati collegati all’infiammazione e allo sviluppo di malattie cardiovascolari, che possono portare all’infarto.

Senza una quantità adeguata di questa vitamina, l’omocisteina si accumula nel corpo danneggiando i rivestimenti dei vasi sanguini. Questo può preparare il terreno per l’accumulo pericoloso di placca, che può portare ad un aumentato rischio di infarto o ictus.

Gli studi dimostrano che quando i pazienti assumono vitamina B6 insieme al folato, le concentrazioni totali di omocisteina sono significativamente ridotte. Inoltre, gli effetti della vitamina B6 che abbassano l’omocisteina possono anche aiutare a guarire il danno fatto ai vasi sanguigni per migliorare la salute del cuore. (6)

7. Potrebbe aiutare a ridurre la pressione sanguigna

Diversi studi su animali hanno scoperto che la vitamina B6 potrebbe ridurre la pressione sanguigna per aiutare ad ottimizzare la salute del cuore. Ad esempio, uno studio pubblicato su Molecular and Cellular Biology ha dimostrato che l’integrazione con questa sostanza ha contribuito a ridurre la pressione sistolica nei ratti con ipertensione. Analogamente, un altro studio ha analizzato le diete di 2.241 soggetti adulti rilevando che un maggior apporto di vitamina B6 era associato ad un minor rischio di ipertensione. (7)

8. Ristabilisce un equilibrio ormonale

Contribuisce a mantenere un corretto equilibrio ormonale sia maschile che femminile, è un modulatore degli ormoni steroidei ed è quindi molto utile per contrastare il malessere causato da alterazioni ormonali di vario genere.

9. Allevia i sintomi premestruali

Consumare molta vitamina B6 o assumere un’integrazione di vitamine del complesso B può aiutare a prevenire o trattare i sintomi premestruali. Gli studi dimostrano che la vitamina B6 aiuta a combattere i sintomi tipici premestruali come il mal di testa, dolore/tensione al seno, crampi e stanchezza. Inoltre, i potenziali benefici della vitamina B6 per la pelle possono anche aiutare a ridurre l’acne che si può verificare prima del ciclo.

Si ritiene che la vitamina B6 allevia i sintomi premestruali a causa dei suoi effetti positivi su specifici neurotrasmettitori che sono responsabili per la gestione del dolore così come la sua capacità di aumentare il flusso di sangue e gestire gli ormoni. E’ consigliato per le donne che manifestano frequenti sintomi premestruali assumere regolarmente vitamine del complesso B, specialmente nei dieci giorni prima delle mestruazioni.

10. Riduce la “nausea mattutina” in gravidanza

Gli studi hanno rilevato che questa vitamina allevia la nausea mattutina che spesso si verifica durante la gravidanza. Hanno dimostrato che il gruppo che ha assunto piridossina ha sperimentato una diminuzione significativa della nausea rispetto al gruppo placebo.

11. Regola i cicli di sonno

La vitamina B6 aiuta il corpo a produrre melatonina, che è un omone importante che ci aiuta ad addormentarci. La melatonina è responsabile della regolazione dell’orologio interno, aiuta il corpo a sapere quando è ora di svegliarsi e anche quando è il momento di addormentarsi.

12. Previene i calcoli renali

Alcuni studi dimostrano che l’assunzione di vitamina B6 insieme ad altri minerali, incluso il magnesio, può essere in grado di prevenire o trattare i calcoli renali. E’ utile nel fare questo di solito nei pazienti che sono a maggior rischio di calcoli renali a causa di altre malattie.

13. Previene il tumore al colon-retto

In uno studio del 2010 pubblicato su The Journal of American Medical Association i ricercatori del Karolinska Institutet in Svezia hanno raccolto una serie di dati da studi precedenti per indagare l’associazione tra assunzione di questa vitamina e/o livelli ematici di questa vitamina e la riduzione del rischio di tumore del colon-retto. Livelli ematici maggiori di vitamina B6 potrebbero prevenire questo tipo di tumore. I ricercatori approfondiranno l’argomento.

14. Diuretico naturale

Rappresenta un valido diuretico naturale e contribuisce ad evitare la ritenzione idrica risultando molto utile nella perdita di peso.

Dove si trova la vitamina B6, elenco alimenti:

Uno dei modi migliori per assumere questa importante vitamina idrosolubile è quello di consumare alimenti ricchi di vitamina B6. Eccone alcuni:

  • Petto di tacchino – 0,7 milligrammi (53%)
  • Avocado – un frutto intero 0,4 milligrammi (30%)
  • Petto di pollo – ½ petto 0,3 milligrammi (23%)
  • Melassa – 2 cucchiai 0,26 milligrammi (20%)
  • Semi di sesamo – ¼ tazza 0,25 milligrammi (19%)
  • Semi di girasole – ¼ tazza 0,25 milligrammi (19%)
  • Carne di manzo – 0,5 milligrammi (38%)
  • Pistacchi – ¼ tazza 0,5 milligrammi (38%)
  • Tonno – 0,4 milligrammi (30%)
  • Fagioli borlotti – 1 tazza 0,4 milligrammi (30%)

Supplementi e dosaggio della vitamina B6

La piridossina è una vitamina idrosolubile e le quantità in eccesso vengono espulse attraverso l’urina piuttosto che immagazzinate nel corpo. Pertanto, è estremamente importante mangiare regolarmente cibi ricchi di vitamine del gruppo B o assumere integratori per soddisfare le esigenze quotidiane.

Se si assumono integratori è necessario assicurarsi di acquistare un prodotto di alta qualità ottenuto da fonti di cibo reale e privo di conservanti o tossine per ottenere il massimo beneficio. Gli integratori vitaminici di alta qualità del complesso B sono costituiti da diversi nutrienti che lavorano insieme, come niacina, acido folico e vitamina B6, aiutando il corpo a riconoscere le vitamine e i minerali e usandoli in modo naturale dando i risultati più vantaggiosi.

La maggior parte degli adulti sopra i 19 anni ha bisogno di almeno 1,3 milligrammi di vitamina B6 al giorno per soddisfare il proprio fabbisogno giornaliero. Tuttavia, la dose richiesta aumenta per gli anziani e per le donne in gravidanza ed allattamento.

Un ottimo integratore di Vitamina B6 è VIBRACELL di Named, multivitaminico con Pappa Reale, L-Carnitina, Selenio, Folato, Coenzima Q10, vitamina A, vitamina D, vitamina C, vitamine del gruppo B (B1, B2, B6, B12) e molto altro. E’ un integratore assolutamente innovativo ed unico nel suo genere.

E’ un concentrato liquido di vari succhi di frutta e verdura ottenuti da colture biologiche senza uso di pesticidi e privo di metalli pesanti. I succhi vengono estratti mediante pressione a freddo in modo da mantenere inalterati i principi attivi. Non contiene coloranti, né conservanti ed edulcoranti. Molto consigliato per chi ha bisogno di integrare a causa di una carenza di Vitamina B6.

Per ulteriori informazioni potete visitare questo indirizzo.

Sintomi di carenza di vitamina B6

Sebbene una carenza non è così frequente, gli studi hanno collegato una carenza di vitamina B6 con un aumento del rischio per una serie di disturbi vari.

Alcuni dei principali sintomi di carenza di vitamina B6 negli adulti sono:

  • Dolori muscolari
  • Cambiamenti dell’umore, irritabilità, ansia e depressione
  • Piaghe/afte in bocca
  • Bassa energia, stanchezza
  • Confusione mentale
  • Peggioramento dei sintomi dell’anemia
  • Accentuazione dei sintomi della sindrome premestruale

Poiché questa vitamina è estremamente importante per il sistema nervoso, una carenza di questa vitamina è talvolta associata a disturbi neuropsichiatrici, come le convulsioni, l’emicrania, il dolore cronico, disturbi dell’umore e la depressione.

Altre ricerche mostrano che la carenza di questa vitamina è più frequente tra le persone anziane, con il rischio di malattia di Alzheimer e altre forme di demenza che aumentano con l’età.

Dal momento che gli anziani sono a rischio più elevato di carenza è molto raccomandato di testare i propri livelli di questa vitamina in caso di mancato appetito, perdita di peso e se si soffre di malassorbimento dei nutrienti, questi potrebbero indicare una potenziale carenza di vitamina B6.

Altri che sono a maggior rischio di carenza sono le persone con ridotta funzionalità renale, con malattia autoimmune o dipendenza da alcol, poiché molti di questi problemi possono interferire sull’assorbimento dei nutrienti.

4.50 / 5 (2 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.