Benvenuti, la Primavera è alle porte : momento propizio per iniziare a raccogliere erbe e fiori, nella quantità giusta, moderata, senza depredare prati e boschi.

Semplice ma non scontata, questa ricetta dal sapore delicato, profumata e di grande effetto, è l’ideale per pranzi non convenzionali, conquisterà tutti per il colore ed il profumo di uno dei primi fiori di primavera, e fra i più amati: la violetta (Viola odorata L.). Solitamente viene usata nella preparazione di dolci e dessert, qui la propongo invece per un primo piatto salato.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. di riso integrale biologico (ho scelto quello a chicchi lunghi. In alternativa il Carnaroli)
  • 1,2 dl di brodo vegetale
  • 60 gr. di burro
  • Olio extravergine di oliva
  • 70 ml di vino bianco
  • 1 cipollotto
  • 1 mazzo di viole
  • Parmigiano Reggiano grattuggiato
  • Sale e pepe

Procedimento:

Pelate ed affettate sottilmente il cipollotto. Fatelo soffriggere in un tegame con olio extravergine di oliva. Aggiungete il riso e fatelo tostare mescolando per qualche minuto. Irrorate con il vino bianco, mescolate e fatelo evaporare. A questo punto aggiungete un mestolo di brodo, fatelo assorbire e continuate così fino a cottura. (Il riso integrale ci impiega circa 20 minuti). Regolate di sale e di pepe. A fuoco spento mantecate il risotto con il burro e il parmigiano, mescolando. Eliminare i gambi delle violette ed unirle al risotto mescolando delicatamente. Servitela nei piatti decorando con altre viole distribuite a distanza regolare.

Anna Caramagno
Autore

Anna Caramagno. Nata a Genova ma divisa per affetti ed amori fra Liguria e Sicilia. Laureata in Lettere Moderne, per scelta di vita, ho vissuto tanti anni all'estero (Kuwait, Polonia, Brasile, Russia). Adoro raccontare per immagini fotografiche, sperimentare in cucina, leggere e recensire libri, fare trekking in solitaria. Oltre alla Natura, fonte per me di gioia e benessere psicofisico, ho altra passione viscerale: la maglia con il logo Stranelane, di cui curo il blog, pagina Facebook e Instagram. La vita per me è colore. In ogni cosa. Sempre.