Panzerotti di ricotta con fiori di zucchina al forno

Ricetta vegetariana Panzerotti di ricotta e fiori di zucchina, sono un fagottino ripieno con verdure. Un buon piatto tutto naturale e delizioso e arricchisce i nostri menù.

Per realizzarli useremo tutti ingredienti naturali di origine biologica controllata.

Ingredienti:

  • Per la pasta matta all’olio extravergine d’oliva o girasole.
  • 300 grammi di farina 0 biologica.
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva o girasole, sempre spremuto a freddo.
  • Acqua circa 150 grammi
  • Sale quanto basta.

Per il ripieno useremo questi ingredienti:

  • Fiori di zucchina un mazzetto
  • 3 cucchiai di olio
  • Scalogno o porro o cipolla.
  • 300 grammi di ricotta mista o vaccina lasciata a scolare sopra un passino per farle perdere l’acqua
  • 2 uova. Più un uno da spennellare sui panzerotti
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • Sale q b.
  • Noce moscata quanto basta.
  • Buccia di limone biologico, grattugiata.

Preparazione della pasta

Versiamo la farina 0 a fontana sulla spianatoia e nel centro mettiamo l’olio, il sale e l’acqua, (regoliamoci a non metterla tutt’a insieme perché dobbiamo ottenere un impasto morbido da lavorare bene).

Formiamo con l’impasto una palla che avvolgeremo nella pellicola e lasciamo che riposi in frigo per circa mezz’ora.

Prepariamo ora il ripieno dei nostri panzerotti con fiori di zucchina

Laviamo bene i fiori di zucchina, poi li tagliamo a strisce e li mettiamo in una padella con l’olio e lo scalogno tagliato a fettine per qualche minuto, lasciamo che il tutto appassisca, dopo li metteremo in una ciotola a raffreddare.

Nel frattempo adesso lavoriamo la ricotta, lasciata scolare per farle perdere tutta l’acqua, uniamo il sale, le uova, il parmigiano reggiano ed i fiori di zucchina freddi.

Ora prepariamo i panzerotti.

Adesso prendiamo l’impasto dal frigo, stendiamolo in una sfoglia sottile con il mattarello, ritagliamo dei dischi con un coppapasta.

Sopra ogni disco mettiamo la ricotta con i fiori di zucchina, poi pieghiamo il disco a mezzaluna e lo sigilliamo bene, per non fare uscire il ripieno.

Ora in una ciotolina sbattiamo l’uovo e col pennello lucidiamo i panzerotti che poi disporremo su una teglia unta di olio (questo è un accorgimento per far sì che il sotto dei panzerotti cuociano bene e diventino dorati) poi foderata di carta forno.

Intanto avremo acceso il forno a 200 gradi, quando il forno è giunto a temperatura, inforniamo il tutto e facciamo cuocere per circa 15/ 20 minuti.

Regoliamoci, dovremmo vedere che i panzerotti abbiano una bella e croccante superficie.

Togliamoli dal forno e quando si sono raffreddati poniamoli su un bel vassoio magari rustico.

Questi panzerotti possono essere serviti come un antipasto in un pranzo informale o per un picnic.

Autrice: Anna Decarlo

1 / 5 (1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.