Ue si alla coltivazione della Amflora prodotta dalla Basf. Vaticano: si a OGM contro la fame del mondo

patate ogm

Ancora una volta gli interessi economici la fanno da padrone. Le multinazionali impongono gli OGM sulla volontà del popolo. Autorizzata la patata antibiotico resistente nonostante una delibera della stessa Ue che proibisce OGm contenete geni di resistenza agli antibiotici utili alla salute.   

La commissione Europea cede agli OGM.

La Commissione europea ha dimostrato per l’ennesima volta di essere un organismo al quale non importa nulla della salute dei cittadini e dell’agricoltura ma che si preoccupa invece degli interessi e dei profitti dell’industria, nel caso specifico quelli dell’industria chimica che fa il paio con l’industria alimentare trasformatrice. La notizia è che i tecnocrati di Bruxelles, recependo una disposizione della Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, hanno autorizzato la Basf, multinazionale tedesca della chimica, a coltivare una patata geneticamente modificata, denominata Amflora. La Commissione ha cercato di negare la gravità della criminale scelta fatta…  (rinascita.eu)

Approvata la Patata con il gene antibiotico resistente proibita dalla stessa UE !

La patata Amflora, è stata manipolata per  contenere piu amido.  Questa patata contiene un gene che conferisce resistenza verso un antibiotico importante per la salute umana. L’Efsa ha dato il suo via libera nonostante il parere contrario della direttiva Ue 2001/18, che proibisce espressamente l’autorizzazione di Ogm contenenti geni di resistenza ad antibiotici importanti per la salute umana. Assieme alla patata Amflora, sono state approvate tre nuove varietà di mais ogm, destinate all’alimentazione degli animali.

Siamo tutti contrari?

ZAIA : “La decisione della Commissione europea ci vede contrari”

REALACCI :” Quella dell’Unione Europea sugli ogm è una decisione molto grave.”

VERDI:” La decisione della Commissione europea è gravissima e inaccettabile “Queste sono solo alcune delle reazioni del mondo politico, e non sono certo le più importanti ma solo quelle a cui viene dato ampio spazio nella cronaca.

E la fame nel mondo?

Chiunque abbia la voglia e l’ interesse di informarsi, sa benissimo che gli OGM hanno la funzione primaria di arricchire le multinazionali che li hanno inventati ad hoc. Sono più delicati, richedono più prodotti chimici e pesticidi ed alterano il naturale e ecosistema. Hanno meno energia vitale e perdono perfino la funzione più naturale : la semenza. C’ è chi ci vuol fare credere che possano abbattere la fame nel mondo. La verità è ben diversa: ogni hanno abbiamo un surplus di cereali di 20 milioni di tonnellate solo in UE dovute ai sistemi di prezzo garantito e alle sovvenzioni per le esportazioni. L’ invio di questo surplus distrugge l’ economia rurale locale che non può permettersi concimi e pesticidi chimici creando un ‘agricoltura non sostenibile per i paesi del terzo mondo.

Il vaticano è favorevole !

Vaticano: ok a ogm contro la fame nel mondo – Il Vaticano, invece, ribadisce la sua approvazione agli ogm, se servono per combattere la fame nel mondo. Il cancelliere della Pontificia accademia per le scienze, monsignor Marcelo Sanchez Sorondo…nel suo intervento ha difeso la trasformazione transgenica in agricoltura purché contribuisca ad alleviare la fame nel mondo e non si trasformi in attività speculativa che colpisce la giustizia. Sanchez Sorondo ha affermato che lo sviluppo di sementi transgeniche per combattere la fame è un «fatto positivo», e può aiutare a far affermare «la giustizia tra i beni e le persone».

0 / 5 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.