Liberta’ di stampa: Mala Cibus Currunt ridotto al silenzio

mala cibus currunt

 

Il famoso sito che si occupa di sicurezza alimentare, minacciato da costose azioni legali dalle aziende coinvolte, autosospende la sua attività non potendo certo sostenere i costi della giustizia italiana.

Vi riporto la newsletteer con cui i titolari di Mala Cibus Currunt che porta con se la notizia, nella speranza di sensibilizzare le persone sull’ immensa libertà di opinione reale che abbiamo in Italia.

Gentili iscritti,

a causa delle ripetute minacce di azioni legali nei confronti dei titolari di Mala Cibus Currunt, da parte di aziende coinvolte nelle allerte alimentari, peraltro tutte documentate, è maturata la decisione di sospendere la pubblicazione di ulteriori notizie riguardanti la sicurezza alimentare. Siamo impossibilitati ad affrontare annose e costose diatribe legali, ci sono stati anche tentativi anonimi di entrare in possesso dell’indirizzo privato dei nostri collaboratori e minacce di denunce se non avessimo eliminato alcuni articoli che compaiono effettuando ricerche su google. Mala Cibus Currunt ha sempre fornito informazioni gratuite e non ha mai prodotto alcun beneficio economico agli autori tale da sostenere legalmente anche la benchè minima azione legale.

Con rammarico e profonda delusione siamo costretti ad autosospenderci, tuttavia il contenuto fin qui pubblicato, che riteniamo di rilevante importanza storica e di estrema utilità per il futuro, resterà online e consultabile come nel passato.

La fedeltà e l’interesse che avete dimostrato sono stati il carburante del nostro entusiasmo, vogliamo pensare che l’averci letto vi abbia insegnato a dubitare e valutare i messaggi e le proposte delle fabbriche del cibo ogniqualvolta se ne presenti l’occasione.

Un caro saluto

il team di Mala Cibus Currunt

Graziano, Nicola, Ivano, Nelly, Alessandra

0 / 5 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.