Lenticchie proprietà nutrizionali, calorie e benefici

lenticchie

Le lenticchie sono legumi molto diffusi in tutto il mondo e per i secoli sono state un prezioso cibo nella cucina contadina e per noi è un piatto che non può mancare sulla tavola e nel menù di Capodanno.

Ne esistono molte varietà e vengono differenziate principalmente dal loro colore, sono tutte ottime e ricche di valori nutrizionali.

Le proprietà delle lenticchie, esse rappresentano una miniera di:

Lenticchie varietà e quali scegliere:

  • Lenticchie di Castelluccio di Norcia, sono una delle varietà più pregiate in Italia.
  • Lenticchie di Villalba (Caltanissetta), sono ricordate per le caratteristiche organolettiche e per gli apporti proteici molto elevati.
  • Lenticchie di Ustica, sono molto piccole e di color marrone scuro.
  • Lenticchie di Pantelleria, sono molto apprezzate per le loro qualità, essendo molto saporite e digeribili.
  • Lenticchie di Altamura, sono di color verde scuro e grandi, sono un tipico prodotto pugliese.
  • Lenticchie di Onano (Viterbo) di sapore molto delicato e di colore grigio-nerastro.
  • Lenticchie nere Beluga, sono di origine asiatica hanno dimensioni molto piccole e sferiche.
  • Lenticchie di Colfiorito, sono un prodotto tipico italiano, molto diffuso e conosciuto nel mondo, sono di dimensioni piccole e di colore marrone chiaro.
  • Lenticchie di Rascino, vengono coltivate in provincia di Rieti, un prodotto tipico Laziale, sono piccole di colore marrone rossastro.
  • Lenticchie rosse, quelle che troviamo in vendita sono generalmente decorticate, sono più pratiche, perché non necessitano l’ammollo e la cottura è più veloce. Comunque ci sono anche quelle non decorticate e il loro colore è sul giallo arancio.
  • Lenticchie Pusha prodotte in Ecuador, arriva in Italia, grazie al commercio equo e solidale. E’ un alimento di sostegno per le popolazioni locali.

Ci sono altre varietà di lenticchie, noi ne abbiamo elencate alcune e tutte sono generalmente coltivate in posti caldi e soleggiati.

Le lenticchie sono molto nutrienti ed energetiche:

  • 100 grammi di prodotto appartano circa 291 kcal.
  • 51% di carboidrati
  • 23% di proteine
  • 1% di grassi
  • 11% di acqua.

Le lenticchie e i suoi componenti chimici di maggior rilievo:

  • Isoflavoni che sono potenti antiossidanti.
  • Tiamina, utile per favorire la memoria e la concentrazione.
  • Vitamina PP (vitamina B3) molto importante per equilibrare il metabolismo energetico e ridurre i trigliceridi nel sangue, la niacina è un potente antiossidante.

Consigliamo il consumo  anche durante l’anno e non solo nelle festività, come ci consigliano le nostre tradizioni, anzi ne consigliamo il consumo almeno una volta alla settimana.

Questi legumi si usano in cucina prestandosi molto in umido, per zuppe.

Controindicazioni e avvertenze prima del consumo

Si sconsiglia il consumo delle lenticchie per i malati di gotta e di uremia, perché è fonte di purine. Inoltre è sconsigliato il consumo delle lenticchie crude, poichè è la cottura che le rende digeribili.

 

 

photo credit: lentils via photopin (license)
0 / 5 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.