Ciliegie: 9 proprietà e benefici

ciliegie

Dolci e succose, le ciliegie sono uno dei frutti più amati dagli italiani, anche ricche di sostanze nutrienti, tra cui vitamine, Sali minerali e antiossidanti.

I componenti bioattivi all’interno delle ciliegie sono tornati alla ribalta nel 2018, in un articolo pubblicato sulla rivista Nutrients, che ha riassunto i risultati di oltre 29 studi sugli effetti benefici delle ciliegie per l’organismo (1).

I ricercatori hanno scoperto che mangiare ciliegie e prodotti a base di questi frutti aiutino a combattere lo stress ossidativo, stimolano la perdita di peso e in generale un abbassamento dei livelli di colesterolo LDL.

9 ragioni per mangiare le ciliegie

In generale, le ciliegie possiedono alti livelli di antiossidanti, la principale difesa contro gli effetti dannosi causati dai radicali liberi.

Se ciò non fosse sufficiente, le ciliegie sono state anche attribuite a un miglior ciclo del sonno, grazie alla presenza di melatonina.

Introdurre le ciliegie nella nostra alimentazione, è molto semplice grazie alla versatilità di prodotti presenti sul mercato: fresche, essicate, congelate o appena colte, hanno un ottimo sapore e vantano valori nutrizionali non indifferenti.

1. Il succo di amarena è utile per chi soffre di osteoartrosi

Uno studio condotto dal Osteoarthritis Research Society International, ha preso in esame 58 pazienti non diabetici con osteoatrosi, una malattia degenerativa delle articolazioni.  Questa condizione si verifica quando la cartilagine tra le ossa e l’articolazione si consuma.

Questo permette alle ossa di sfregarsi insieme piuttosto che dare loro protezione e cuscinetto dalla cartilagine. Per sei settimane, i pazienti hanno bevuto due bottigliette di succo di amarena al giorno, e con risultati davvero sorprendenti, suggerendo che il succo di ciliegia abbia fornito sollievo ad i sintomi dei pazienti (2).

Mentre invece, nel 2015, uno studio pubblicato sulla rivista Cell Stress & Chaperones ha evidenziato come quando venti pazienti con osteoartrite hanno ricevuto l’estratto di semi di ciliegie, abbiano sperimentato un dolore articolare significativamente inferiore (3).

2 Le ciliegie riducono l’infiammazione

Le ciliegie vengono considerate uno dei migliori alimenti antinfiammatori. Il Journal of International Society of Sports Nutrition ha valutato la capacità delle ciliegie di ridurre il danno muscolare e il dolore durante l’esercizio fisico intenso. Nello studio, cinquantaquattro corridori sani hanno percorso una media di 16 miglia nell’arco di 24 ore (4).

I partecipanti hanno bevuto 355 ml di succo di amarene o una bevanda di ciliegia placebo due volte al giorno per sette giorni prima dell’evento e il giorno della gara.

Mentre entrambi i gruppi hanno riportato un aumento del dolore dopo la gara, il gruppo che ha assunto il succo di ciliegia ha riportato una riduzione del dolore rispetto all’altro gruppo.

È stato valuto come Il dolore muscolare successivo all’esercizio è stato ridotto al minimo perché le ciliegie erano in grado di ridurre l’infiammazione.

Invece, il Journal of Nutrition ha evidenziato un altro tipo di studio, prendendo in esame donne tra i 22 ed i 40 anni. Le donne hanno consumato due porzioni di ciliegie dopo una notte al digiuno.  Nei campioni di sangue ed urine prelevati prima e dopo il consumo di ciliegie abbiano indicato livelli più bassi dell’urato plasmatico (5).

3. Aiutano a perdere peso

Un altro vantaggio meno noto delle ciliegie, è il loro apporto calorico, che di fatto è stata legata nel 2009 dal Journal of Medical Food a una riduzione dei grassi nel sangue.

In questo studio condotto su cavie, i ratti hanno consumato crostata di ciliegie in polvere mischiata a grassi, abbiamo guadagnato meno peso rispetto alle cavie che hanno solo consumato i grassi senza ciliegie.

Per queste ragioni l’assunzione di crostata di ciliegie è stata associata a una ridotta concentrazione di grassi nel sangue, alla percentuale di massa grassa e al peso del grasso addominale. Il sangue dei ratti mostrava livelli molto più bassi di infiammazione, che è stato collegato a malattie come le malattie cardiache e il diabete.

Consumando succo di amarena o un integratore di ciliegie, riducete l’infiammazione e i lipidi nel sangue, che portano a condizioni cardiache e aumento di peso (6).

4 Migliorano la qualità del sonno

La melatonina è una molecola fondamentale per la regolazione del ciclo sonno-veglia, di cui le ciliegie e in particolar modo il succo è particolarmente ricco.

La produzione della melatonina è legata alla dalla ghiandola pineale, una piccola ghiandola nel cervello. Questo ormone Aiuta a controllare i cicli di sonno e veglia.

Sull’European Journal of Nutrition è stato pubblicato un esame condotto su 20 volontari che hanno bevuto succo concentrato di ciliegia oppure un placebo, per sette giorni (7).

Questi dati sembrano infatti suggerire che integratori, e succhi di ciliegie possano in effetti migliorare la qualità del sonno in persone che non riescono a dormire.

5. Proteggono il cuore

Gli antiossidanti presenti nelle ciliegie sono noti per migliorare la salute cardiovascolare, infatti l’University of Michigan sembra suggerire proprio come le ciliegie siano in grado di ridurre il rischio di ictus.

Uno studio ha evidenziato come le ciliegie siano in grado di attivare recettori gamma attivato dai proliferatori dei perossisomi (PPAR) in molti tessuti del corpo (8).

I PPAR regolano i geni coinvolti nel metabolismo dei grassi e del glucosio e, una volta modificati, possono aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Ci sono farmaci prescritti che fanno la stessa cosa, ma vengono con gravi effetti collaterali, come infarto e ictus.

La ricerca sembra anche suggerisce anche che gli antociani e le fibre contenute nelle ciliegie contribuiscono alla salute del cuore riducendo i fattori di rischio metabolici, migliorando i livelli di colesterolo LDL e favorendo il metabolismo del glucosio.

6. Ricche di potassio

Le ciliegie sono un alimento veramente adatto per chi soffre di carenze di potassio, in quanto una singola tazza è capace di soddisfare circa il 9% del valore giornaliero raccomandato.

Mantenere livelli adeguati di potassio riduce il rischio di ictus, allevia l’ipertensione e l’ipertensione, riduce i crampi muscolari e migliora la forza muscolare. Inoltre, le ciliegie sono utili durante la gravidanza perché forniscono il potassio, che è necessario per aiutare a mantenere il tuo equilibrio di liquidi e sostanze chimiche man mano che il volume del sangue si espande.

7. Antiossidanti naturali

All’interno di questi frutti possiamo trovare due componenti veramente importanti come antociani e cianidina, capaci di sprigionare potenti antiossidanti.

La loro presenza nelle ciliegie aiuta a rendere le ciliegie uno dei migliori frutti antiossidanti al pari di (mirtilli, fragole, bacche di goji, acai e molti altri).

Infatti, uno studio pubblicato sul Journal of Natural Products ha evidenziato come antociani e cianidina presenti nelle ciliegie hanno mostrato una migliore attività antiinfiammatoria rispetto all’aspirina (8).

Gli antociani delle amarene hanno dimostrato di possedere non solo potenti attività antiossidanti e antinfiammatorie, ma anche di inibire lo sviluppo del tumore nei topi e la crescita delle linee cellulari del cancro del colon umano.

Il corpo utilizza antiossidanti per prevenire sé stesso dai danni causati dall’ossigeno, che oggi svolge un ruolo importante nelle malattie ed è stato collegato a condizioni di salute come il cancro, le malattie cardiache e la demenza.

8. Curano la gotta

La gotta è una condizione dolorosa e artritica che affligge principalmente l’alluce. L’alluce diventa rigido, infiammato e doloroso a causa dell’eccesso di acido urico. Ciò porta a cristalli formati nelle articolazioni. Questi alti livelli di acido urico sono chiamati iperuricemia e il dolore deriva dalla risposta antinfiammatoria naturale del corpo ai cristalli.

Livelli elevati di acido urico possono portare a problemi di salute più gravi, come diabete, malattie renali e malattie cardiache. Uno studio pubblicato su Arthritis & Rheumatism ha valutato 633 individui con gotta trattati con estratto di ciliegina per un periodo di due giorni (9).

Questo trattamento con la ciliegia è stato associato a un rischio inferiore del 35% di attacchi di gotta. Quando l’assunzione di ciliegie era combinata con l’uso di allopurinolo, un farmaco prescritto per la gotta e per i calcoli renali, il rischio di attacchi di gotta era del 75% più basso.

9. Proteggono gli occhi

La degenerazione maculare e il glaucoma sono causati dai radicali liberi e dallo stress ossidativo. La degenerazione maculare è una perdita della vista associata all’età e una visione sfocata correlata al danno alla macula o al centro dell’occhio.

Alla fine può influire sulla capacità di leggere ed eseguire molte attività quotidiane. Il glaucoma è causato da un accumulo di liquido negli occhi che mette sotto pressione il nervo ottico, la retina e la lente.

La pressione può danneggiare permanentemente l’occhio se non viene trattato. Le ciliegie servono come trattamento naturale per la degenerazione maculare e il trattamento naturale per il glaucoma a causa dei loro potenti antiossidanti che aiutano a prevenire i danni agli occhi.

Poichè le ciliegie sono ricche di vitamina C, sono in grado di migliorare la salute della tua pelle. I benefici delle ciliegie in tal merito includono la capacità di ridurre l’infiammazione, migliorare l’elasticità e ridurre i segni dell’invecchiamento.

Marmellata di ciliegie con mela

Ricetta per preparare la marmellata di ciliegie, aggiungerò una mela e il succo di limone useremo frutta biologica.

Ingredienti

  • 1 Kilogrammo di ciliegie denocciolate.
  • 500 grammi di zucchero di canna integrale.
  • 1 limone (useremo il succo).
  • 1 mela

Preparazione

Dopo avere denocciolato tutte le ciliegie le metteremo in una casseruola capiente unendo lo zucchero di canna, lo zenzero grattugiato e la mela tagliata a piccoli pezzetti.
Faremo cuocere molto lentamente, girando il tutto, sino ad una giusta consistenza.
Poi la verseremo nei barattoli preparati in precedenza.
La nostra marmellata di ciliegie è pronta

La possiamo usare per realizzare dei dolci per la nostra famiglia.

5 / 5 (2 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.