Quale frutta e quali ortaggi stagionali sono tipici del mese di settembre alle porte? Perche’ preferirli

uva bianca settembre

In questa breve guida daremo indicazioni sui prodotti stagionali tipici del mese di settembre. Cibarsi degli ortaggi e della frutta di stagione ha innumerevoli vantaggi, non solo di tipo economico, ma soprattutto di salute e genuinità !

La natura infonde ai suoi frutti il massimo dell’ energia e delle sostanze nutritive in base alla stagione: ogni prodotto stagionale racchiude queste proprietà nutritive ed energetiche frutto di un ‘evoluzione durata millenni.

Chi ne fa uso regolarmente di cibi stagionali, evitando cibi esotici e cibi non stagionali, godrà di una salute maggiore. Questa problematica è divenuta attuale grazie al benessere che porta sulle nostre tavole cibo in abbondanza in qualunque stagione.

Quindi stampatevi questa lista e portatela con voi , e se non credete alle superiori proprietà nutritive di questi alimenti, comunque avrete un netto risparmio in termini di soldi. E di questi tempi, non guasta certamente!

Gli ortaggi stagionali tipici del mese di settembre sono:

  •           Barbabietole e bietole
  •           Carote
  •           Cetrioli
  •           Insalate : invidia, lattuga, cicoria,radicchio rosso, rucola,
  •           Melanzane
  •           Rape, ravanelli
  •           Scalogno, cipolla,
  •           Erbette, spinaci, fagiolini, Biete da costa
  •           Zucca, zucchine,
  •           Cavolo, verza

La frutta stagionale tipica del mese di settembre :

  •           Uva
  •           Fichi
  •           Limoni
  •           Mandorle
  •           Melograno
  •           Pere
  •           Pesche
  •           Pruge
  •           Lamponi

Molti tra questi ortaggi e frutti, sono dei cibi particolarmente ricchi di sostanze nutritive come Vitamine Sali minerali, sostanze antiossidanti che ci aiutano a combattere le malattie degenerative e la vecchiaia.
Come sempre questi alimenti sono da preferirsi se provenienti da agricoltura biologica o biodinamica.

Se poi li utilizzate crudi, allora il vostro organismo vi ringrazierà ulteriormente !

Alessandro Di Coste

5 / 5 (1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.