Peperoni: 10 proprietà e benefici

peperoni

I peperoni fanno parte della famiglia delle solanacee, Ci sono moltissime varietà di frutti con caratteristiche, proprietà, tipi e colori diversi tra loro, ma tutti ugualmente buoni, e ricchi di proprietà, si possono essere coltivare facilmente. I peperoni si raccolgono in estate sino in autunno.

Vengono coltivati in Italia. Le principali coltivazioni sono il Piemonte, la Sicilia, la Puglia e la Basilicata. La varietà di Carmagnola è stato assegnato il marchio I g p (Indicazione Geografica Protetta).

I 10 benefici dei peperoni e perchè non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola

Il peperone è un ortaggio estivo che non può mancare sulle nostre tavole, ottimo in cucina sia cotto che crudo è ricco di proprietà e povero di calorie ed è ottimo nelle diete. Tanti sono i suoi piatti tipici dove il peperone è impiegato come protagonista, come la peperonata, gazpacho, i peperoni al forno.

  1. Ricchi di antiossidanti

    I peperoni contengono inoltre alfa e betacarotene, criptoxantina, luteina e zeaxantina, tutti composti con spiccate proprietà antiossidanti.

    Tra gli amminoacidi troviamo L’acido aspartico e glutammico, arginina, alanina, valina, leucina, lisina, fenilalanina e triptofano.

  2. Utili per Dimagrire

    Grazie agli alcuni contenuti di fibra alimentare, il peperone è un alimento particolarmente indicato durante le diete dimagranti, quindi ottimi per mantenersi in linea, quindi mangiarli infatti aumenta il senso di sazietà, sono diuretici e fanno bene alla Memoria

  3. Proteggono gli occhi

    Il peperone aiutano a prevenire le malattie agli occhi. Il contenuto di luteina e betacarotene, la vitamina E, infatti aiutano a migliorare la vista e prevengono la cataratta e la degenerazione maculare.

  4. Contiene capsaicina

    La capsaicina è presente nei peperoni, favorisce la produzione di succhi gastrici. E uno studio condotto in Turchia ha dimostrato che le alte temperature riducono la quantità della luteina presente nei peperoni.

  5. Rallenta l’invecchiamento cellulare

    L’Università dell’Illinois approfondisce le proprietà della luteina una sostanza contenuta nei peperoni, rallenta l’invecchiamento delle cellule del cervello e si ha una migliore attività memoria.

  6. Contiene vitamina C ed aiuta la prevenzione del cancro al seno

    Sono stati pubblicati i risultati di alcuni studi che sostengono le proprietà antitumorali di alcune sostanze presenti nei peperoni. La notizia non sorprende vista l’alta percentuale di vitamina C contenuta in questi ortaggi. Uno studio pubblicato nel 2009 sul Journal of Cancer, sostiene che una dieta a base di carotenoidi riduce del 17 % il rischio di tumore al seno.
    Alcuni Studi  hanno anche evidenziato che il contenuto di carotenoidi e di vitamina C aumenta quando i peperoni giungono a completa maturazione.

  7. Combatte l’avanzare dei radicali liberi

    La presenza di fibre in aggiunta all’abbondanza di composti antiossidanti aiuta a contrastare gli effetti nocivi dei radicali liberi. Come è risaputo i radicali liberi sono la causa di diverse malattie anche gravi.

  8. Artrite

    Le persone con un più basso apporto di vitamina C hanno un rischio più alto di sviluppare l’artrite, rispetto a chi ne assume di più. Questo è quanto hanno scoperto i ricercatori dell’Università di Manchester.

  9. Favorisce il metabolismo

    Le vitamine B presenti nei peperoni, favoriscono la trasformazione dei nutrienti in energia, accelerando la metabolizzazione dei carboidrati, lipidi e proteine.

  10. Utili per la pelle, memoria e contro le malattie cardiovascolari

    Una dieta con il consumo regolare di peperoni aiuta a rallentare l’invecchiamento cutaneo. I peperoni non solo aiutano la concentrazione ma la luteolina, contenuta, è responsabile del rallentamento delle cellule celebrali.Prevengono anche le malattie cardiovascolari, ed aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo e innalzano quello buono.

Consigli per chi soffre di diabete

E’ consigliabile usare il peperone verde essendo meno dolce

Valori nutrizionali e calorie

I peperoni sono ipocalorici, grazie alla loro composizione, apporta solo 21 Kcal per 100 grammi.

  • 90% circa da acqua
  • 4,2% da zuccheri,
  • 2% da fibre,
  • 0,5 % da fibre alimentari,
  • 1 % di proteine
  • 0,3 % da grassi.

I Tipi di peperoni

Si possono distinguere fra dolci e piccanti, la loro forma varia tra grandi e piccoli con forma allungata, tronca e quadrangolare.

I peperoni dolci sono indicati nelle insalate e per la realizzazione di piatti tipici e gustosi. Sono molto apprezzati dai consumatori

I peperoni piccanti vengono fatti essiccare e utilizzato come spezia, ma contengono più vitamine.

I colore dei peperoni variano

  • Rossi dal sapore forte e deciso
  • Gialli dal sapore dolce
  • Verdi sono consigliati per la conservazione sott’olio.

Curiosità

Il peperone fu scoperto da Cristoforo Colombo ed arrivò in Europa nel 1.500 in Spagna, nel 1500; poi si diffuse in tutta l’Europa ed anche in Italia.

Il peperone in cucina

E’ importante che al momento dell’acquisto bisogna controllare che i frutti siano sodi, senza grinze e ammaccature, e che siano integri con il picciolo.

Nel nostro frigorifero i peperoni resistono per qualche giorno.

Il peperone è ottimo in cucina sia crudo che cotto, lo si può preparare in svariati modi: crudo, cotto, fritto, cucinato alla griglia, ripieno al forno, ottimo nelle insalate, in pinzimonio, gustoso sott’olio o sott’aceto, essiccati ed altri modi ancora.

Controindicazioni e avvertenze

Il consumo di peperoni viene sconsigliata a chi soffre di ulcere ed emorroidi, e a tutte le persone affette da epatopatie. Si sconsiglia di inserirli nella dieta dei bambini non prima dei 10 anni.

5 / 5 (1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.