Dieta Low Carb: alleggerirsi con gusto facendo riposare il fegato

Un’alimentazione a basso contenuto di carboidrati può essere molto utile per alleggerirsi soprattutto in estate, possiamo assumere la giusta dose giornaliera di carboidrati mangiando frutta non troppo matura e verdura, limitando prodotti a basa di farine, zuccheri,  inserendo nella nostra alimentazione pietanze ricche di proteine nobili  e verdure sane, noci, semi, oli sani, alcuni tuberi e riso integrale o semi integrale, quindi evitando anche il glutine.

Per quanto attiene ai grassi, non è obbligatorio modificare le proprie abitudini, se si è abituati a non eccedere va ben cosi ..si possono consumare in piccole quantità latticini freschi (ricotta, mozzarella) oppure il parmigiano. Esistono molte ricette a basso contenuto di carboidrati e gli studi dimostrano che aiutano a migliorare la salute, drenare i liquidi in eccesso nel nostro corpo, inoltre evidenti studi scientifici dimostrano che anche solo per 2/3 settimane di alimentazione low-carb  sono sufficienti per alleggerire il nostro  fegato e migliorare la sua funzionalità, riducendo i livelli di grasso  cosiddetto  epatico.

È errato pensare che un’alimentazione low carb sia o diventi sempre un’alimentazione iperproteica,

non è necessario aggiungere grassi in maniere smisurata, ed i carboidrati ricordiamolo sono presenti nella verdura, nei semi e nella frutta secca (senza esagerare).

Nella cucina low carb dovrebbero sparire :
Zucchero: bevande analcoliche, succhi di frutta, caramelle, gelati e molti altri prodotti che contengono zuccheri aggiunti.
Chicchi raffinati: grano, riso, orzo e segale, così come pane, cereali e pasta.
Grassi trans: oli idrogenati o parzialmente idrogenati, verdure ricche di amidi:

Una semplice e salutare lista della spesa low-carb

  • Carne ( agnello, pollo, tacchino coniglio, faraona, vitello)
  • Pesce (il pesce azzurro ed il salmone ricco di omega)
  • Uova (scegli le uova possibilmente bio)
  • Burro chiarificato
  • Olio di cocco
  • Olio d’oliva
  • Yogurt (magro o intero ma non zuccherato)
  • Mirtilli (freschi o congelati)
  • Nocciole
  • Olive
  • Verdure fresche (verdure, peperoni, cipolle, ecc.)
  • Verdure surgelate (broccoli, carote, vari mix)
  • Condimenti (sale marino, pepe, aglio, senape, ecc.)

Elimina la tua dispensa da tutte le tentazioni malsane, se puoi, come patatine, caramelle, gelati, bibite, succhi, pane, cereali e ingredienti da forno come farina raffinata e zucchero.

Sii consapevole, alcune alternative si alimenti low-carb
foglie di lattuga invece di cestini di pane, o simili per i tuoi aperitivi
Lasagne di melanzane invece che di pasta
spaghetti  al dente al posto delle tagliatelle
spaghetti di zucchine al posto della pasta in genere !

Anche gli snack posso essere low-carb

Le opzioni di snack a basso contenuto di carboidrati tra i pasti includono:

  • uova bollite
  • yogurt non zuccherato
  • carote novelle
  • una manciata di noci, oppure mandorle
  • ricotta e cannella
  • una decina di olive

Autrice: Elisabetta Biagi

5 / 5 (1 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.