Il Respiro del drago: il peperoncino così piccante da uccidere

respiro del drago

Se il nome “peperoncino respiro del drago” o Dragon’s breath chili non scaturisce in voi un forte senso di terrore reverenziale, sappiate che il respiro del drago realizzato dal coltivatore gallese Mike Smith è talmente piccante da causare un potenziale shock anafilattico in chi è abbastanza coraggioso da porre questa prelibatezza tra le sue fauci.

Per capirci meglio, il respiro del drago è misurato sulle 2,48 milioni di unità Scoville, secondo il Dailypost.co.uk. Il record mondiale fino ad ora si era attestato solamente su 1,4 milioni, e questo nuovo peperoncino quasi raddoppia la posta in gioco.

Sulla base della scala Scoville, l’habanero, uno dei peperoncini più famosi si attesta solamente intorno alle 100.000 o 350.000 unità. Mentre ad esempio lo spray al peperoncino è intorno ad i 2 milioni Scoville.

Ma in realtà, il respiro di drago non è stato creato per il consumo alimentare, ma come anestetico naturale, in quanto l’applicazione locale dei suoi oli sono capaci di anestetizzare localmente. Ulteriori studi dimostreranno nuove implicazioni, specialmente utili per chi è allergico ad i diversi tipi di anestetici.

È solo questione di tempo prima che il peperoncino sia ufficialmente riconosciuto come il più piccante almondo. Secondo Smith, si aspetta una lettera di conferma dal Guinness Book of World Records in qualsiasi momento presto.

Fonti:

http://www.dailypost.co.uk/news/north-wales-news/-hottest-chili-world-killer-anaesthetic-13042313

http://www.naturalnews.com/2017-05-25-plant-grower-develops-a-weapons-grade-chili-pepper-thats-so-hot-it-could-kill-you.html

0 / 5 (0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.