Riabilitata la Stevia, dolcificante naturale derivato dalla pianta Stevia.

stevia dolcificante naturale

KO Diabete: buone notizie per i diabetici che , multinazionali e interessi economici permettendo, potranno dolcificare in modo naturale e senza calorie in eccesso i cibi preferiti !E’ la fine dell’ aspartame e del sucrolase in arte E955 ?

” Buone notizie per tutti coloro che hanno sempre pensato che tanto zucchero faccia ingrassare e che i dolcificanti a base di aspartame rappresentino, per la loro salute, un rischio troppo alto. Una ricerca statunitense ha provato scientificamente le proprietà della Stevia, pianta sudamericana capace di produrre un dolcificante 300 volte più potente dello zucchero.  ”  fonte citazione repubblica

In realtà non è una grande novità: La Stevia è usata da anni In Asia e sud America. Addirittura le sono attribuite altre propietà di tipo curativo. Ma restiamo in tema. 

La motivazione ufficiale per cui la Stevia non è stata commercializzata in mezzo mondo è che si nutrivano dubbi sulla sua capacità di mantenere inalterate le sue qualità nutrizionali sotto l’ azione dei raggi ultravioletti.

Mi chiedo, se avessero usato lo stesso metro critico, certamente non avrebbero mai messo in commercio  l’ aspartame . Ma si sa , da una sostanza chimica e brevettabile i profitti sono sicuramnente maggiori. Infondo una pianta che cresce spontanea non garantisce certamente un brevetto o i diritti di produzione.

La novità sta nell’ impegno che hanno profuso per dimostrare oltre ogni ragionevole dubbio che la metà del mondo che ha sempre usato la stevia, non erano certo persone sprovvedute che bramavano danneggiare il proprio organismo con sostanze tossiche.

Gli scienziati li hanno anche in America latina ed in Asia. Forse l’ unica cosa di cui sono meno dotati sono propio le molteplici multinazionali !

0 / 5 (0 votes)

Un pensiero su “Riabilitata la Stevia, dolcificante naturale derivato dalla pianta Stevia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.