L’importanza del respiro e della respirazione diaframmatica

fiore rosa

Il nostro corpo ha bisogno di ossigeno affinchè tutte le nostre funzioni vitali avvengano. respirare correttamente, utilizzando il diaframma, porta a significativi benefici, su postura, efficienza fisica e ansia.

Il fabbisogno di ossigeno da parte del cervello

L’ aria, il cibo e l’ acqua compresa, sono gli elementi che l’uomo introduce per garantire lo svolgimento delle funzioni vitali dell’organismo. Solo il cervello umano dell’adulto consuma circa il 25% di ossigeno del fabbisogno totale e addirittura, nel bambino, arriva anche al 50%.

Il nostro corpo ha bisogno di ossigeno affinchè tutte le nostre funzioni vitali avvengano: il cervello deve essere ossigenato; il sangue deve essere nutrito per irrorare i nostri muscoli, e i nostri organi sono muscoli.
Per avere muscoli tonici e ossa forti occorre il movimento, così anche i nostri organi interni (stomaco, intestino…) hanno bisogno di movimento per essere sani e svolgere le loro funzioni al meglio.
Noi possiamo allenarli con una buona camminata, ma anche e soprattutto con una corretta respirazione.

Il respiro nella cultura orientale

L’importanza del respiro trova profonde radici nelle culture orientali che sulle tecniche di respirazione hanno elaborato una vera e propria filosofia di benessere fisico e psichico. Nello Yoga per esempio, la respirazione porta ad un corretto rilassamento. Le tecniche di respirazione yoga servono per prendere coscienza del proprio respiro e  degli organi che coinvolge.

Respirazione e muscolatura

Quando si è ansiosi, si tende a respirare affannosamente ,ma il piu’ delle volte non ci si rende nemmeno conto di respirare.
La respirazione è anche utilizzata nella ginnastica correttiva per agevolare il ritorno degli atteggiamenti viziati e rieducare il corpo alla postura corretta. Infatti se la respirazione è limitata, la muscolatura si contrae e a lungo termine sorgono cervicalgie, dorsalgie e via dicendo.
I miglioramenti dell’ educazione respiratoria

L’educazione respiratoria è quindi importantissima, in quanto ci permette di:

  • migliorare l’elasticità della gabbia toracica e aumentare la funzionalità e l’efficienza dell’apparato respiratorio
  • migliorare i processi metabolici dell’intero organismo. Quindi maggiore efficienza fisica generale
  • mantenere la corretta postura
  • far acquisire un più facile controllo degli stati di ansia e di emotività, favorendo la concentrazione ed il rilassamento generale.

In particolare per il paziente laringectomizzato, la ginnastica respiratoria è di fondamentale importanza.
Una buona respirazione è la base per un uso corretto della voce.
Non è solo utile, ma necessario. Gli esercizi che devono essere ripetuti tutti i giorni sono di respirazione diaframmatica:  in pratica occorre fare delle profonde inspirazioni durante le quali si vede espandere l’addome e le spalle non si devono innalzare, ma restare ferme e la schiena ben eretta.

Esercizi pratici: respirazione diaframmatica

Immaginate che il vostro addome sia un palloncino che si gonfia quando inspirate e si sgonfia quando espirate.

Appoggiate una mano sopra il ventre ed inspirate profondamente cercando di gonfiare il più possibile la pancia senza muovere il torace; quando avete raggiunto la massima inspirazione espirate cercando di svuotare il più possibile la pancia così come si sgonfia un palloncino.
Grazie alla sensibilità della mano è possibile prendere coscienza dei movimenti del proprio ventre.
La ripetizione di tali esercizi durante la giornata, consente il passaggio graduale e spontaneo da una respirazione toracica ad una respirazione addominale o diaframmatica.

La corretta respirazione è dunque fondamentale per mantenere una buona elasticità della muscolatura e di conseguenza una altrettanto buona emissione della voce.
 

Autrice: Sara Villa

Un pensiero su “L’importanza del respiro e della respirazione diaframmatica”

  1. Per esperienza io respiro bene quando è il diaframma e solo questo a muoversi. Se si muove la parte troppo bassa sono ansioso e non riesco a dormire. Il brutto è che le ho provate tutte per avere la respirazione corretta ma finora avviene solo casualmente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *