Test Minerali Mineralogramma Sintomatico: scopri di quali minerali sei carente.

    

Un questionario interattivo gratuito che puo’ dare delle utili indicazioni sulle carenzi dei minerali utili al nostro Organismo: zolfo, zinco, vanadio, sodio, silicio, selenio, rame, potassio, molibdeno, manganese, iodio, magnesio, ferro, cobalto, calcio . Ovvero il mineralogramma”fai da te” utilizzato in tutti i migliori studi naturopatici d’Europa.

MINERALOGRAMMA SINTOMATICO

Su quali principi si basa il test

Alla portata di tutti è il cosiddetto Mineralogramma sintomatico che si basa sul fatto che tutte le funzioni biologiche del nostro corpo avvengono grazie a delle reazioni chimiche tra i minerali . Quando vi sono dei sintomi nel soggetto significa che almeno uno dei minerali che interviene in quella particolare reazione chimica è carente. A seconda del numero di volte che il singolo minerale viene richiamato si può risalire quindi a quelli che sono deficitari. Come tutti sanno, il nostro corpo è costituito in buona parte da minerali (Zinco e Calcio in primis) ed eventuali carenze possono determinare molti problemi funzionali e spesso anche organici. I sintomi sono le manifestazioni più evidenti di queste carenze. Logicamente lo studio di questi segnali (sintomi) che il corpo ci manda ci aiuta a scoprirne le cause (minerali carenti) e quindi a correre ai ripari attraverso un’alimentazione mirata al loro recupero.

Interpretazione del mineralogramma sintomatico

Se il quantitativo di minerali carenti è troppo alto (se si superano i 3 o al massimo 4) molto spesso la causa è di una tossilinfemia ovvero un eccesso di tossine nel corpo che creano a livello cellulare del materiale chelante che a sua volta impedisce la giusta assimilazione dal cibo e facilita la carenza. In questo caso, prima di iniziare qualsiasi recupero, occorre disintossicarsi attraverso l’utilizzo di depurativi o drenanti degli emuntori.

Consigli per una corretta compilazione.

Date risposte attendibili altrimenti il risultato può essere inficiato.

Attraverso questo test non si misura il quantitativo esatto dei minerali, ma solo la loro carenza.

Il pregio maggiore è che questo metodo dà una risposta immediata, gratuita e comunque molto significativa e attendibile.
I risultati saranno visibili in basso dopo aver premuto invio.

Consiglio la consultazione di questa GUIDA per conoscere la funzione dei minereli

Si ringrazia Cristiano Tenca e Giovanni d’Elia per il loro contributo nella realizzazione del questionario .

IL MINERALOGRAMMA NON SOSTITUISCE L’INTERVENTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO DEL MEDICO. SI INTENDE ESCLUSIVAMENTE COME METODO PER LA VALUTAZIONE DEGLI ASPETTI COSTITUZIONALI DELLA PERSONA.

Scopri di quali minerali sei carente

Ha sovente irritazioni alla lingua (es. afta)?

  • no

Ha tremori non voluti?

  • no

Soffre di eczemi?

  • no

Ha notato un abbassamento della libido?

  • no

Sente spesso la pelle, la bocca o gli occhi asciutti?

  • no

si sente debole con ipotonia muscolare?

  • no

Ha la pelle secca e che squama?

  • no

E' senza fiato al minimo sforzo?

  • no

Soffre di reumatismi o di artrosi?

  • no

Le sue ferite si cicatrizzano lentamente?

  • no

Ha spesso le caviglie gonfie a fine giornata?

  • no

Ha spesso sete?

  • no

si alza ad urinare di notte?

  • no

Ha il colesterolo alto?

  • no

E' nervoso, irritabile, stressato?

  • no

Soffre di inappetenza?

  • no

Ha piedi e mani che si gonfiano facilmente e con formicolii?

  • no

Soffre d'insonnia?

  • no

Ha la tendenza ad ingrassare?

  • no

Soffre di ronzii alle orecchie?

  • no

Ha talvolta palpitazioni?

  • no

Le sembra di avere una perdita del gusto?

  • no

Sente di avere una diminuzione nel percepire gli odori?

  • no

Fuma piu' di 7 sigarette al giorno?

  • no

Abita in una grande citta' o in una zona industriale?

  • no

Ha gia' avuto coliche renali?

  • no

Prende facilmente il raffreddore o l'influenza?

  • no

Ha gia' sofferto di congiuntivite o sinusite?

  • no

Vede male di notte?

  • no

si sente spesso stanco?

  • no

Soffre talvolta di depressione?

  • no

Soffre di allergia?

  • no

Ha le unghie fragili che si rompono facilmente?

  • no

I suoi occhi sono particolarmente sensibili alla luce e lacrimano facilmente?

  • no

Ha avuto cataratta o inizio di cataratta?

  • no

Beve piu' di 2 tazzine di caffe' al giorno?

  • no

Ha gia' avuto una crisi di asma?

  • no

Ha problemi di acne?

  • no

Soffre di stitichezza?

  • no

Soffre di bruciore di stomaco?

  • no

Prende abitualmente lassativi?

  • no

Ha la glicemia alta o uno stato prediabetico?

  • no

Soffre di pressione alta?

  • no

Ha l'impressione di vedere macchie davanti agli occhi?

  • no

Ha macchie bianche sulle unghie?

  • no

Soffre di sindrome premestruale (seno gonfio, nervosismo ...)?

  • no

Soffre talvolta di herpes?

  • no

Soffre frequentemente di emicrania?

  • no

Ha cattivi odori corporali?

  • no

Suda molto?

  • no

Ha ereditarieta' cardiovascolare?

  • no

Ha tendenza alle rughe?

  • no

Ha la pelle grassa?

  • no

Prende la pillola?

  • no

E' molto sensibile al caldo?

  • no

E' freddoloso?

  • no

Soffre di varici alle gambe?

  • no

Prende sovente l'aspirina?

  • no

si segna spesso con lividi sulla pelle o ha i capillari fragili?

  • no

Soffre di gambe pesanti?

  • no

Soffre di lombalgie frequenti?

  • no

Soffre di tendiniti frequenti?

  • no

Pratica piu' di 6 ore di sport alla settimana?

  • no

Non pratica sport e conduce una vita sedentaria?

  • no

Ha problemi di concentrazione?

  • no

Ha vene nella parte bianca dell'occhio?

  • no

Vive in un ambiente fumoso?

  • no

Soffre di angina pectoris?

  • no

E' soggetto a carie numerose e frequenti?

  • no

Ha denti che si muovono o che si scalzano?

  • no

Sente spesso stanchezza con sonno a fine mattinata o pomeriggio?

  • no

Ha crisi di angoscia?

  • no

Ha nevralgie frequenti?

  • no

Ha frequenti tic nervosi?

  • no

Mangia molto zuccherato?

  • no

Ha problemi di peso?

  • no

Ha la tendenza alla cellulite?

  • no

Mangia carne piu' di 4 volte alla settimana?

  • no

Ha smagliature?

  • no

Ha macchie sulla pelle dovute all'eta?

  • no

Ha meno di 45 anni e dei capelli bianchi?

  • no

Ha perdita di capelli?

  • no

Digrigna i denti dormendo o durante il giorno?

  • no

53 pensieri su “Test Minerali Mineralogramma Sintomatico: scopri di quali minerali sei carente.”

  1. carenza di calcio
    carenza di cromo
    carenza di cobalto
    carenza di fluoro
    carenza di iodio
    carenza di molibdeno
    carenza di potassio
    carenza di rame
    carenza di silicio
    carenza di zinco
    dove trovo il tutto?

  2. carenza di calcio
    carenza di cromo
    carenza di ferro
    carenza di fluoro
    carenza di iodio
    carenza di litio
    carenza di magnesio
    carenza di molibdeno
    carenza di rame
    carenza di silicio
    carenza di zinco
    carenza di zolfo
    Ed ora che fare? Grazie

  3. Le quantità e se si trova una composizione ideale con questi minerali
    grazie, questo è un buon servizio on line

    1. Interpretazione del mineralogramma sintomatico

      Se il quantitativo di minerali carenti è troppo alto (se si superano i 3 o al massimo 4) molto spesso la causa è di una tossilinfemia ovvero un eccesso di tossine nel corpo che creano a livello cellulare del materiale chelante che a sua volta impedisce la giusta assimilazione dal cibo e facilita la carenza. In questo caso, prima di iniziare qualsiasi recupero, occorre disintossicarsi attraverso l’utilizzo di depurativi o drenanti degli emuntori.

  4. grazie infinite, farò delle ricerche sui minerali mancanti e poi provvederò come prima cosa sull’alimentazione! bianca

  5. Adesso come faccio a disintossicarmi!!!??? Per i minerali li devo assumere attraverso il cibo o con integratori? Grazie

  6. Se prendo questi minerali di cui secondo il test ne sono carente andrei incontro a qualche controindicazione nel caso non ne avessi veramente bisogno? Magari un sovradosaggio in caso ne fossi già fornita fisicamente?

  7. Molto interessante, solitamente non si pensa di essere carenti di questi elementi, solo eventualmente di qualche vitamina. Grazie Annamaria

  8. BEH UN “COMPLIMENTI NON TI MANCA NULLA, VIVRAI 100 ANNI” non mi dispiace affatto…
    Però continuo ad essere interessata a sapere se abbiamo o meno bisogno di integrazioni di… fosforo, minerale importantissimo…

  9. carenza di calcio

     carenza di cromo

     carenza di cobalto

     carenza di ferro

     carenza di fluoro

     carenza di fosforo

     carenza di iodio

     carenza di litio

     carenza di magnesio

     carenza di manganese

     carenza di molibdeno

     carenza di potassio

     carenza di rame

     carenza di selenio

     carenza di silicio

     carenza di vanadio

     carenza di zinco

     carenza di zolf

  10. Interpretazione del mineralogramma sintomatico
    Se il quantitativo di minerali carenti è troppo alto (se si superano i 3 o al massimo 4) molto spesso la causa è di una tossilinfemia ovvero un eccesso di tossine nel corpo che creano a livello cellulare del materiale chelante che a sua volta impedisce la giusta assimilazione dal cibo e facilita la carenza. In questo caso, prima di iniziare qualsiasi recupero, occorre disintossicarsi attraverso l’utilizzo di depurativi o drenanti degli emuntori.

  11. carenza di calcio
    carenza di cromo
    carenza di cobalto
    carenza di ferro
    carenza di fluoro
    carenza di fosforo
    carenza di iodio
    carenza di litio
    carenza di magnesio
    carenza di molibdeno
    carenza di potassio
    carenza di rame
    carenza di selenio
    carenza di silicio
    carenza di zinco
    carenza di zolfo

    Ho capito, sono praticamente intossicata… di tossine. :(

  12. Ecco i risultati del tuo test
    carenza di calcio
    carenza di cromo
    carenza di cobalto
    carenza di iodio
    carenza di rame
    carenza di selenio
    carenza di silicio
    carenza di zinco

    che fare? grazie mille

    1. Buongiorno Tina, se legge l articolo introduttivo al test sul mineralogramma, potrà trovare la spiegazione di questi risultati

  13. Salve, mi è piaciuto molto questo test sulla carenza di minerali che si trovano da comprare nelle parafarmacie o erboristerie. solo che mi da come risultato che sono carente di cromo e iodio dal momento che la tiroide non mi funziona bene e che il dottore mi ha prescritto Eutirox sconsigliandomi integratori contenente questi due minerali.
    Elisabetta

  14. Grazie, molto interessante!
    Un consiglio, se possibile, con tutte queste carenze come posso fare per ottimizzare una corretta depurazione ed integrazione?
    carenza di calcio
    carenza di cromo
    carenza di ferro
    carenza di fluoro
    carenza di fosforo
    carenza di iodio
    carenza di litio
    carenza di magnesio
    carenza di manganese
    carenza di molibdeno
    carenza di potassio
    carenza di selenio
    carenza di silicio
    carenza di zinco
    carenza di zolfo

    Grazie!
    Cri

  15. Grazie,molto interessante.Sono anziana e intollerante a lieviti,nikel,uova e pollo.Mi manca la tiroide e la colecisti Di quali integratori adatti al mio caso posso avvalermi?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *