Olio di semi di borragine: un rimedio per tutte le stagioni

images_Foto_Articoli_rimedi_naturali_prodotti_naturali_Borragine_olio_semi_naturopataonline

Prezioso olio ricostituente, amico della pelle, per le problematiche femminili, l’olio di borragine ha proprietà davvero interessanti

Questo prezioso olio, che si ottiene per spremitura a freddo dei semi della pianta Borago Officinalis, appartenente alla famiglia delle Boraginacee, è da considerarsi un rimedio utile per tutte le stagioni, intese non solo come stagioni dell’anno ma anche stagioni della vita in quanto aiuta la risoluzione di problemi e il mantenimento della salute a qualsiasi età.

Proprietà e caratteristiche della borragine

Iniziamo col dire che è una fonte importantissima di acidi grassi Omega 6 (che rientrano nella categoria dei grassi “benefici” per la salute, i polinsaturi), e precisamente acido alfalinoleico, acido gammalinoleico (vitamina F), acido oleico; inoltre favorisce la formazione delle prostaglandine PGE1, quelle di tipo antinfiammatorio e contiene fitoestrogeni. Si tratta di un olio altamente pregiato che va conservato a bassa temperatura perché facilmente ossidabile; la cosa migliore è consumarlo sotto forma di perle gelatinose, che ne preservano intatte tutte le qualità.

Amico della pelle

Già dall’infanzia si può iniziare ad assumerlo, infatti è stato spesso impiegato con successo per via interna per la cura della dermatite atopica nel neonato. In generale gli acidi grassi contenuti svolgono un importantissimo ruolo strutturale nella costituzione delle membrane cellulari, risultando così molto importanti per la cura della pelle. Nell’adolescenza può essere un ottimo coadiuvante nella la cura dell’acne giovanile (per un’azione sinergica si può abbinare all’assunzione orale anche l’uso topico, applicando sul viso il contenuto di un paio di perle a cui si aggiungono due gocce di olio essenziale di tea tree oppure di lavanda ) invece per chi è più avanti negli anni è un importante fattore antiossidante e antiage, favorisce il trofismo cutaneo prevenendo rughe e migliorando l’aspetto della pelle in generale (assumere due perle al giorno per un paio di mesi in primavera e in autunno aiuta a ‘ringiovanire’ la cute, magari abbinando un fiala dell’oligoelemento rame da assumere ogni mattina). Previene le smagliature. Trova la sua applicazione elettiva nella cura di eczemi, contrastando le desquamazioni cutanee perché favorisce l’elasticità delle membrane cellulari e l’idratazione naturale della cute: per lo stesso motivo viene spesso impiegato con buoni risultati anche in caso di psoriasi, e in tutti i casi di irritazione e ipersensibilità della pelle. Può apportare miglioramento anche nei casi di allergie cutanee (acido linoleico e gammalinoleico hanno azione antiallergica) o dermatiti senza causa; ho riscontrato con alcuni clienti che anche pruriti idiopatici, cioè quelli in cui non esiste una causa accertata e che non rispondono a trattamenti tradizionali, hanno trovato beneficio dopo un ciclo di assunzione per via orale di questo olio (meglio se abbinato al gemmoderivato di Ribes Nigrum). Ottimo anche per il trofismo delle mucose e utile per gli annessi cutanei quali unghie e capelli.

Problematiche femminili

Grazie al contenuto di fitoestrogeni e alla sua efficacia antinfiammatoria molte donne hanno trovato un miglioramento importante nella Sindrome premestruale (ottimo abbinato all’oligoelemento Zinco-Rame e a capsule di magnesio) e in generale in tutte le problematiche ormonali, quali dolori mestruali, amenorrea, in particolare nei disturbi del climaterio e della menopausa. Alcune donne hanno riportato anche un miglioramento nelle problematiche di mastalgia e mastodinia ottenendo una riduzione del gonfiore e del dolore al seno. Può essere di aiuto anche per chi soffre di vaginiti ricorrenti in quanto protegge le mucose ed è antinfiammatorio, può essere un ottimo coadiuvante nelle terapie per la risoluzione della policistosi ovarica e altre disfunzioni ormonali.

Ricostituente

È da considerare anche la funzione di stimolo alle surrenali, in quanto è un ricostituente della corteccia surrenale, immunomodulante, è ottimo dopo trattamenti con farmaci steroidei o cortisone, può essere di sostegno per il sistema nervoso.

Altri usi dell’olio di borragine

Non va dimenticato che l’acido gammalinoleico aiuta ad impedire l’aggregazione piastrinica, libera i vasi arteriosi quindi del suo consumo se ne avvantaggiano la circolazione sanguigna e il funzionamento cardiaco; inoltre le prostaglandine Peg1 possono aiutare ad abbassare la pressione sanguigna ed inibire la sintesi del colesterolo “cattivo”. La sua azione antinfiammatoria può essere utile per il benessere delle articolazioni e coadiuvante in qualche caso di artrite reumatoide (ricerche sono state fatte in questo senso nell’Università di Medicina in Vermont). Infine in alcuni casi sono stati ottenuti risultati anche per osteoporosi, problematiche del sistema nervoso legate al diabete, in alcune malattie infiammatorie e colite ulcerosa.

Precauzioni d’uso

Riguardo all’olio di semi di borragine non sono stati segnalati effetti dannosi né tossici secondari (mentre sono stati segnalati nel caso di fiori e foglie della pianta per la presenza in alcuni momenti vegetativi di alcaloidi, che non sono mai presenti nell’olio). Si suggerisce cautela nell’uso ai soggetti che assumono anticoagulanti o affetti da emofilia, dato che abbassa la formazione dei coaguli sanguigni a seguito di una ferita o lesione. E’ buona norma assumere assieme l’olio di semi di borragine nell’ambito di un’alimentazione che sana, completa ed quilibrata.

Infine ricordiamo la buona norma di mantenere assieme al consumo di olio di Borragine una regolare assunzione di omega 3 (olio di lino, noci, pesce azzurro) per bilanciare le componenti Omega 3 e omega 6, il cui rapporto è bene che rimanga sempre ben proporzionato nell’alimentazione al fine di ottenere il massimo dell’effetto antinfiammatorio e benefico.

Manuela Palchetti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.