3 Erbe aromatiche da non far mai mancare

menta e lavanda

Menta piperita – menta acquatica

La menta appartiene alla famiglia delle Labiate.
I principali tipi di menta sono la menta piperita e la menta acquatica che trovano largo impiego nel settore farmaceutico, alimentare ed erboristico.

Le proprietà salutari della menta vengono indicate contro l’affaticamento generale del corpo, l’indigestione, l’aerofagia, gli spasmi gastrici, le coliche, le intossicazioni di origine intestinale, le palpitazioni, le vertigini, le emicranie e le mestruazioni dolorose.
Per uso esterno gli infusi di menta vengono impiegati per le infiammazioni delle mucose delle vie aeree e della cute, per l’alito cattivo.

La lozione di menta applicata localmente calma le nevralgie e i dolori dentari.

Olio essenziale di menta

Fortifica e stimola il sistema nervoso e apparato digerente, rafforza la memoria, combatte emicranie, tensioni cervicali.

E’ un vero Rescue Remedy in caso di shock, svenimenti, palpitazioni, nausea, vomito.

(Fare annusare frequentemente all’occorrenza).

Evitare l’utilizzo in gravidanza e nei bambini sotto i 3 anni.

L’essenza di lavanda

La lavanda si può prendere per equilibrare le emozioni, per attenuare stress e conflitti interiori.

E’ preziosa per le persone impegnate in pratiche spirituali, perché calma la mente e aiuta ad alleviare i conflitti emotivi che bloccano la crescita spirituale.

Stimola la consapevolezza e la vigilanza e aiuta ad entrare in contatto con il proprio Sè Superiore.

Qualche goccia di olio essenziale nell’acqua del bagno calma un bambino agitato, procurandogli un sonno ristoratore.
E’ un rimedio eccellente per l’ansia, il nervosismo, tensione, mal di testa, emicrania, palpitazioni e insonnia.

Per l’uso esterno, gli oli antisettici sono un ottimo disinfettante utile da applicare su tagli e ferite, piaghe e ulcere. Stimolano la ricostruzione dei tessuti e riduce la formazione di cicatrici. Ottimo per le punture e i morsi degli insetti.

La tisana è un valido aiuto per il mal di gola, le tonsillite e la raucedine.

Echinacea

L’echinacea, originaria dell’America Settentrionale, utilizzata per la cura delle infezioni delle vie aeree superiori e del mal di denti.

L’echinacea può fornire un aiuto naturale al sistema immunitario dell’organismo in tutti i casi di infezioni minori dell’apparato respiratorio.

Uno studio sulla sindrome d’affaticamento ha evidenziato che potrebbe rafforzare a breve termine la funzione immunitaria ed aiutare in questa patologia.

Tenere sempre a portata di mano nella piccola farmacia domestica.
L’echinacea è disponibile in molte forme: tavolette, capsule di erba essiccata e tinture, ma è possibile trovarla anche in infuso, farmaci per il raffreddore, e pasticche per la gola.

Tutte le specie di echinacea appartengono alla famiglia della margherita, e i loro fiori presentano i caratteristici petali a raggiera che si irradiano da un cono centrale, con colori che spaziano dal viola scuro al rosa pallido.

 

Autrice: naturopata Pinuccia Ceriani

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.