Torta con farina di riso con pesche e mirtilli

torta alle pesche e mirtilli

Oggi vi preparo una torta vegetariana, con la tipica frutta estiva come le pesche e mirtilli che con il loro dolce profumo e sapore ci regaleranno un risultato sorprendente.

Come frutta principale abbiamo utilizzato le pesche noci, ma si possono utilizzare anche i mirtilli. Tutta frutta ricca di proprietà nutrizionale, le pesche noci sono ricche di vitamina C e potassio, il mirtillo è ricco di antiossidanti e minerali.

Useremo tutti i prodotti selezionati di origine biologica controllata.

Ingredienti necessari per la torta

  • 400 grammi di pesche noci
  • 100 grammi di farina di riso
  • 100 grammi di farina di farro
  • 1 limone biologico, useremo la scorza grattugiata.
  • Un pochino di cannella in polvere
  • 2 cucchiai di olio di girasole
  • Un pizzico di sale rosa dell’Himalaya.
  • 120 grammi di zucchero di canna integrale
  • 200 grammi di latte vegetale a vostra scelta
  • 3 uova. Se desideriamo fare una torta vegan metteremo più latte vegetale.
  • 20 grammi di mandorle tostate (che triteremo in piccoli pezzi).
  • 1 bustina di lievito.

Preparazione

In una terrina capiente mettiamo le due farine e uniamo tutti gli altri ingredienti secchi, li mescoliamo adesso uniamo le uova e il latte di riso, un pizzico di sale e cannella, amalgamiamo il tutto sino ad ottenere un impasto morbido.

Prendiamo le pesche noci e i mirtilli, dopo averle lavate e pulite, le metteremo nel mixer, frulliamo il tutto per alcuni minuti.

Mettere l’impasto nella teglia dopo averla unta con dell’olio e un pochino di farina, adesso versare l’impasto e poi unire le mandorle tritate, unire la frutta che avremo preparato in precedenza, la quale annegherà nell’impasto, spolveriamo il tutto con lo zucchero di canna.

Adesso mettere la torta nel forno preriscaldato a 180° e la lasceremo cuocere per circa 35 minuti.

Lasciamo raffreddare la torta di pesche noci, il profumo è delizioso

Bella, buona e sana adatta a tutti in famiglia.

Autrice: Tina Patella

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.