I sintomi associati all’esposizione a metalli tossici e relative fonti di inquinamento

batteria cellulare inquinamento

I metalli tossici sono estremamente dannosi per la nostra salute. Si accumulano nell’ organismo e possono provocare molte malattie. I sintomi da intossicazione da metalli pesanti, come il mercurio ed il pimobo

I metalli tossici sono estremamente dannosi per la nostra salute. Si accumulano nell’ organismo e possono provocare molte malattie.

In questo articolo, abbiamo già descritto a sommi capi , le principali caratteristiche dei metalli tossici. Ora ci concentriamo sui sintomi da intossicazione.
 
Alluminio:

anoressia, atassia, coliche, demenza, dispnea, esofagiti, gastroenteriti, epatopatie,
nefriti, mialgie, psicosi e stanchezza.

Principali fonti di inquinamento:

Acqua potabile; preparazioni alimentari e prodotti farmaceutici; lattine contenenti bibite e cibi; cottura in tegami in alluminio di cibi soprattutto acidi; caffè preparato in caffettiere di alluminio;foglio di alluminio per la conservazione e cottura dei cibi; aspirina tamponata.
 
Arsenico:

gusto metallico, alitosi, agliosi, pirosi gastrica, vomito, diarrea anche emorragica, disidratazione, tachicardia, ipotensione, shock ipovolemico, danno epatico e renale, coma e convulsioni; può essere letale.

Principali fonti di inquinamento:

Acqua potabile (Bangladesh: avvelenamento di massa); in odontoiatria per devitalizzare la polpa dentaria sotto forma di anidride arseniosa; insetticidi; industria vetraria; semiconduttori e laser;
fuochi artificiali.
 
Cadmio:

alopecia, anemia, anoressia, anosmia, enfisema, affaticabilità, epatopatie, psicosi,
stanchezza, ipertensione, osteoporosi, lombalgia, pelle secca e denti gialli.

Principali fonti di inquinamento:

fumo di sigaretta; batterie Ni-Cd; utilizzato come additivo nei carburanti aerei; emissione marmitte catalitiche; pesticidi, fertilizzanti.
 
Piombo:

anemia, anoressia, ansietà, difficoltà di concentrazione, confusione, costipazione, depressione, facile affaticabilità, cefalea, ipertensione, in coordinazione, irritabilità, turbe della
memoria, ridotto quoziente intellettivo, iperattività, dolori addominali, dolori alle ossa, muscoli e tremore.

Principali fonti di inquinamento:

Fino a pochi anni fa, benzina contenente piombo; vernici; acqua potabile che attraversa vecchie condutture in piombo; cibi in scatola per errori di saldatura; frutta e verdura coltivata in terreni contaminati, batterie auto.
 
Mercurio:

anemia, anoressia, atassia, coliti, depressione, dermatiti, instabilità emotiva, eretismo, affaticabilità, cefale, calo dell’udito, ipertensione, in coordinazione motoria, insonnia, irritabilità, ridotto quoziente intellettivo, iperattività, deficit della memoria, sapore metallico, parestesie,
psicosi, stomatiti, tremori, calo del visus, affaticabilità.

Principali fonti di inquinamento:

Amalgame dentarie; vaccini; rottura di termometri, barometri e sfigmomanometri; pesce (soprattutto pesci grassi e di grossa stazza: tonno, salmone, spada); cosmetici; deodoranti; farmaci
(pomate antipsoriasi).

fonte : Dr. Sante Guido Zanella www.ifa.it/sitec

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.