Celiachia: scopri i 10 sintomi dell’intolleranza al glutine

Alla proteina del glutine, presente nel grano, segale, orzo,  sono associate più di 55 malattie differenti. Se pensate che il problema non vi riguardi, rischiate di sbagliare. Anche a seguito delle “correzioni” alle farine avvenute negli ultimi 70 anni, la percentuale di persone intolleranti al glutine è in continua crescita e supera il 50 %.  E il problema e che non lo sanno..

I sintomi sono spesso subdoli, ma possono portare a gravi conseguenze a carico della nostra salute, per non parlare di potenziali diagnosi ( e cure) errate per una malattia che si corregge con un semplice cambio di dieta.

I sintomi dell’intolleranza e o celiachia

Se avete uno qualsiasi di questi sintomi potrebbe essere un segno che siete intolleranti o peggio allergici al glutine:

  1. Problemi digestivi: gas, gonfiore, diarrea e stitichezza ( spesso alternate).
  2. Cheratosi pilare, (conosciuta come ‘pelle di pollo’ sulla parte posteriore delle braccia). La carenza di acidi grassi e vitamina A è secondaria al  malassorbimento dei grassi causato dal glutine che danneggia i villi intestinali.
  3. Fatica prolungata, sensazione di annebbiamento cerebrale o sensazione di stanchezza dopo aver mangiato un pasto di frumento.
  4. La diagnosi di una malattia autoimmune (tiroidite di Hashimoto, artrite reumatoide, colite ulcerosa, il lupus, psoriasi, sclerodermia o sclerosi multipla.)
  5. Sintomi neurologici (vertigini)
  6. Squilibri ormonali, come PMS, sindrome dell’ovaio policistico o infertilità inspiegata.
  7. Emicrania e mal di testa .
  8. La diagnosi di affaticamento cronico o la fibromialgia.
  9. Infiammazione, gonfiore o dolore alle articolazioni, come dita e o ginocchia.
  10. Disturbi dell’umore: ansia, depressione, sbalzi d’umore .

Avete questi sintomi? Cosa fare?

Andate dal vostro medico e fatevi prescrivere il test ematico per la celiachia. Potrebbe essere negativo, questo non significa che siete immuni, potreste essere “semplicemente intolleranti”.

L intolleranza è una condizione in cui non avete un allergia al glutine con produzione di anticorpi, ma uno stato in cui l’ organismo fatica a metabolizzare il glutine. Spesso da intolleranza prolungata, senza correzione dietetica, si passa ad uno stato allergico conclamato.

Se siete “solo “ intolleranti, potete fare altri test, anche di tipo bioenergetico.

E nel dubbio per non sbagliare elimina farinacei continenti glutine

Eliminare il glutine dalla vostra dieta per almeno 2-3 settimane. In breve i sintomi più grossolani svaniranno.

Il glutine è una proteina che può richiedere mesi se non  anni per essere eliminata ( assieme ai danni che ha causato) quindi occupatevi della salute del vostro intestino che sicuramente si troverà in uno stato di disbiosi intestinale ( leggi QUI)

Volete sapere quali cereali non contengono Glutine?

 

 

photo credit: Wheat macro via photopin (license)
4 / 5 (4 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.