Le 7 varietà di lattuga per fare il pieno di clorofilla

lattuga

Che cosa fanno i vegetali verdi di tanto speciale?  La clorofilla è considerata il sangue dei vegetali, molto simile al all’emoglobina nell’Uomo. Questo pigmento verde è presente in granuli nei plastidi corpuscoli inclusi nel citoplasma delle cellule vegetali.

Ogni granulo possiede diversi milioni di molecole di clorofilla.  Questo sull’organismo umano

Mangiare ortaggi e fogli verdi (meglio se sono di un verde intendo), favorisce l’assorbimento del nostro organismo. Questo importante pigmento, compie sull’organismo umano numerose azioni. E’ inoltre un potente deodorante e assorbente interno.

Ha un’azione farmacologica come antianemica, fattore di crescita, tonificante generale, battteriostatica e cicatrizzante. La clorofilla purifica ricostruisce i tessuti e possiede il potere di neutralizzare le tossine.

Il premio Nobel Hedmon Henri ha utilizzato la clorofilla in terapie contro l’anemia.

I 7 tipi di lattuga

La Lattuga è un ortaggio importante, non deve mancare sulle nostre tavole.

  • Ricca di betacarotene (precursore della vitamina A, pectine, lactucina e moltissime vitamine (A, E, C, B1, B2, e B3).
  • Contiene minerali: calcio, magnesio, potassio e sodio.
  • Contiene una buona dose di concentrazione di ferro, utile in caso di anemia.
  • E’ ricca di fibre, insostituibile per chi ha problemi di stitichezza.

1) Lattuga Icerberg

Questo tipo di lattuga è tondeggiante con una forma simile al cavolo cappuccio, dalle foglie, molto larghe, concave e rugose, e dalla consistenza croccante. E’ tra le più coltivate al mondo. Il suo nome deriva da come veniva confezionata e trasportata sul ghiaccio tritato. Ha un gusto dolce, succoso e croccante.

2) Lattuga pronto

E’ una varietà di lattuga cappuccio, di color verde medio brillante. Adatta alle coltivazioni in pieno campo per raccolte in tarda primavera, autunnali ed estive. E’ abbastanza voluminosa, con bordi leggermente ondulati. Ha un sapore molto delicato e succoso.

3) Lattuga Bionda degli Ortolani

E’ una varietà di lattuga il cui cespo è di forma allungata e voluminosa, e si raccoglie solo quando è abbastanza voluminosa, si raccogli solo quando è abbastanza compatta e piena.  Le foglie sono di colore verde molto brillante all’esterno e bianche all’interno con nervature bianche e grosse. E’ ricca di Sali minerali tra cui Il magnesio, sodio, potassio e calcio.

4) Lattuga Batavia Canasta

E’ una varietà di lattuga batavia adatta a raccolte primaverili, estive e autunnali in pieno campo e per le raccolte invernali in serra.  E’ una pianta di insalata molto produttiva. Possiede un fogliame ampio e spesso ed un cespo di colore verde molto intenso con bordature rosse, dal sapore dolce e croccante.

5) Lattuga Lollo Rossa

Questa varietà di lattuga ha i cespi di colore rosso tenue tendente al verde oppure nella varietà chiamata “Triple Red” di un rosso tendente allo scarlatto. E’ un tipo di lattuga molto decorativa. I cespi hanno un peso medio di 200 grammi. Il suo sapore è leggermente amarostico, croccante e serbevole.

6) Pesciatina Rossa

Varietà tipica delle regioni del centro Italia. Il cespo è di grandezza media, con le foglie esterne bollose, molto tenere di colore rosso scuro e dal sapore molto gustoso. Si può coltivare tutto l’anno e si adatta a tutti i tipi di terreno. Cresce velocemente e si raccoglie dai 30 – 60 giorni dal trapianto.

7) Lattuga Gentile Corany

Questa varietà di insalata gentile da pieno campo si raccoglie da giugno a ottobre. Possiede un fogliame dentellato, plastico, di facile manipolazione, con un cespo sempre aperto anche con scarsa luminosità. Il fondo mantiene un colore fresco e con sbianca in fase di maturazione. Ricca di Sali minerali e vitamine.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.